A- A+
Economia
Site, accordo da 8 milioni sottoscritto da Sella e Mediocredito Centrale

Site, il Cfo: "Questa operazione ci permetterà di accelerare la nostra crescita e di rafforzare non solo la struttura operativa  ma anche di supportare l’espansione in ogni nostro settore"

L’operazione consentirà all’azienda di rafforzare il percorso di consolidamento del business e della propria struttura operativa, sostenendo in particolarela forte crescita delle commesse trainata dagli investimenti associati al PNRR  SITE, azienda bolognese che opera a livello nazionale e internazionale fornendo servizi di system integration per la realizzazione di infrastrutture e impianti tecnologici, ha emesso un minibond da 8 milioni di euro per sostenere il consolidamento del business e lo sviluppo del piano industriale.

Sella, attraverso la propria divisione di Corporate & Investment Banking, ha assistito SITE in qualità di arranger dell’operazione e advisor finanziario esclusivo dell’emittente. Banca Sella e Mediocredito Centrale hanno agito in qualità di investitori, sottoscrivendo entrambe 4 milioni di euro. Lo studio legale Chiomenti ha agito in qualità di deal legal counsel. L’emissione obbligazionaria, della durata di 6 anni, consentirà a SITE di rafforzare il percorso di consolidamento del business e di rafforzamento della struttura operativa, in particolare sostenendo il forte incremento delle commesse trainato dagli investimenti associati al PNRR, con una grande attenzione alla sostenibilità.

Nello specifico SITE intende intervenire sulla crescita in ambiti operativi e strategici ad alto valore aggiunto tramite investimenti in R&S rivolti ai propri settori di riferimento e puntando sull’internazionalizzazione del business, consolidando le partnership commerciali in essere con operatori multinazionali e presidiando (direttamente o con filiali costituite ad hoc) i mercati in cui operano i principali clienti. Un particolare focus sarà dedicato al rafforzamento della propria flotta aziendale di autoveicoli al fine di realizzare un impatto ambientale positivo attraverso le minori emissioni di CO₂.

“Questa operazione ci permetterà di accelerare la nostra crescita e di rafforzare non solo la struttura operativa, che negli ultimi anni è pressoché raddoppiata, ma anche di supportare l’espansione in ogni nostro settore" – dichiara Eugenio Errigo, Chief Financial Officer di SITE –. Con questi fondi possiamo intensificare gli investimenti in ricerca e sviluppo, un’attività in cui crediamo molto per portare l’innovazione ai nostri clienti e nelle nostre aree di business e ampliare la nostra presenza internazionale. Ringraziamo Sella e Mediocredito Centrale per il loro supporto, che testimonia la fiducia nella solidità e nelle potenzialità di SITE. Questo passo ci consente di proseguire con determinazione nel nostro percorso di sviluppo sostenibile”.

 “I minibond, insieme ad altri strumenti finanziari a disposizione delle imprese, ci permettono di sostenere i progetti di sviluppo e crescita delle aziende – afferma Graziano Novello, Head of Private Debt di Sella Investment Banking –. Oggi le emissioni obbligazionarie rappresentano lo strumento ideale per supportare realtà solide e dinamiche come SITE, che opera in un settore strategico fondamentale come quello dei servizi di system integration per la realizzazione di infrastrutture e impianti tecnologici nei settori delle telecomunicazioni, trasporti ed energia”.

 “Questa operazione – ha dichiarato Piero Ferettini, Responsabile dell’area Commerciale di Mediocredito Centrale – conferma ancora una volta che la finanza innovativa può essere un volano per la crescita dell’economia reale, soprattutto nei settori cruciali per lo sviluppo del Paese. Siamo convinti che strumenti come i minibond siano particolarmente adatti a realtà imprenditoriali, come SITE, che hanno l’obiettivo di consolidare la propria vocazione al progresso e all’innovazione”. 

Fondata nel 1947 da Sauro Borghi e Roberto Carroli, SITE Società Impianti Telefonici ed Elettrici vanta una storia di impegno nello sviluppo tecnologico delle reti di telecomunicazione, di energia e di trasporto ferroviario del nostro paese. Oggi, SITE è un’azienda che opera a livello internazionale che fornisce servizi di System Integration nella realizzazione di infrastrutture e impianti tecnologici. Progetta, installa, collauda e integra le differenti tecnologie che concorrono allo sviluppo delle infrastrutture di telecomunicazione, di trasporto ferroviario e di energia. Sviluppa e realizza inoltre soluzioni HW e SW in settori strategici per lo sviluppo del territorio, la sostenibilità energetica e la sicurezza della mobilità.

LEGGI ANCHE: Gruppo Sella, Centrico: siglata nuova partnership con Veracode






in evidenza
Perrino: "Pierina personaggio ingombrante. Ecco perchè prende corpo un'altra ipotesi di indagine"

Rai, il direttore di Affaritaliani.it a Ore 14

Perrino: "Pierina personaggio ingombrante. Ecco perchè prende corpo un'altra ipotesi di indagine"


motori
Ford Mustang GTD: potenza estrema e design racing a Le Mans

Ford Mustang GTD: potenza estrema e design racing a Le Mans

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.