A- A+
Economia
Stellantis: "Gli accordi per Brexit vanno riscritti". Mercato auto sotto choc
Stellantis chiede di riscrivere gli accordi per la Brexit. Foto Lapresse

Stellantis lancia l'allarme per le auto elettriche. Ecco che cosa succede

Scoppia la bufera nel mercato delle auto. Stellantis ha lanciato un chiaro allarme. Il Gruppo automobilistico parla con la Gran Bretagna e la esorta a raggiungere un nuovo accordo con l’Unione Europea post-Brexit, per continuare a garantire una normale produttività nel Regno Unito. Stellantis ha sollevato il problema: gli accordi commerciali post-Brexit mettono a rischio la sua produzione nel paese. Sarebbero più di 5.000 i dipendenti Stellantis impiegati nel Regno Unito a rischiare il posto di lavoro. La Gran Bretagna invece non può permettersi di perdere i benefici provenienti dall’industria automobilistica. Scontro aperto quindi.

Leggi anche: Stellantis, joint venture con Michelin e Faurecia per la mobilità a idrogeno

Per Stellantis se le regole non verranno rispettate, le auto prodotte in Gran Bretagna e destinate al mercato Ue saranno sottoposte a una tariffa doganale del 10%, provvedimento che, secondo il gruppo automobilistico, rischia di mettere in difficoltà la produzione negli stabilimenti di Ellesmore Port e Luton. Per questo il Gruppo italo francese ha riconosciuto di "non essere in grado di soddisfare queste regole di origine" a causa dell’aumento dei costi delle materie prime e dei prezzi dell’energia e chiede al governo inglese di raggiungere un nuovo accordo con l’UE per mantenere le regole attuali fino al 2027. Stellantis ha così confermato che "se il costo della produzione di veicoli elettrici nel Regno Unito diventa non competitivo e insostenibile, le operazioni chiuderanno".

Leggi anche: Elkann investe 500 milioni nel tech con la nuova sgr Lingotto

Iscriviti alla newsletter
Tags:
brexitstellantis





in evidenza
Dopo l'addio alla Rai, nuova vita a La7: Giovanna Botteri alla corte di Cairo

L'annuncio a sorpresa

Dopo l'addio alla Rai, nuova vita a La7: Giovanna Botteri alla corte di Cairo


motori
La Lamborghini Countach LP 400 S di “The Cannonball Run” compie 45 anni

La Lamborghini Countach LP 400 S di “The Cannonball Run” compie 45 anni

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.