A- A+
Economia
Tim, effetto Dazn sulle offerte: in arrivo rincari fino a oltre il 30%

Non c’erano molti dubbi, ma ora è ufficiale. L’assemblea di Tim ha approvato il bilancio e soprattutto i nomi per il consiglio di amministrazione: dieci espressione del board uscente, cinque di Assogestioni. Confermati ovviamente Salvatore Rossi alla presidenza e Luigi Gubitosi nel ruolo di amministratore delegato. Lascia un po' più sorpresi l’autentico plebiscito tributato alla lista di maggioranza: il 95% dei voti del capitale presente. 

Quest’ultimo era pari al 59% del complessivo, in rappresentanza di circa 9 miliardi di azioni. Assogestioni, che detiene l’1,2% del capitale di Tim, ha ricevuto il 4% dei voti (pari a 340 milioni di azioni) e la sua lista è stata approvata in toto.

Vittorio Colao

Il ministro per la Transizione digitale Vittorio Colao


 

Chissà che cosa sarebbe successo, però, se anche Asati – che nell’assemblea di oggi rappresentava oltre lo 0,5% del capitale azionario – avesse potuto presentare un nome. Magari, oggi per la prima volta avremmo potuto parlare di un board in cui siede un rappresentante dei piccoli azionisti. Nella lista di Assogestioni, tra l’altro, compare anche un ingegnere, Maurizio Carli: un buon segnale per un’azienda tecnologica ad alta spinta d’innovazione.

Altra notizia importante per gli azionisti è il ritorno del dividendo: si tratta di un centesimo per le azioni ordinarie e di 2,75 per quelle risparmio. Il titolo ha chiuso in sostanziale pareggio, mantenendosi in orbita 0,46. Il target price fissato dall’azienda per il momento, secondo il consensus degli analisti, è di 0,57 euro

In attesa di capire come procederanno le varie partite che attendono Tim, è arrivato il monito del ministro per l’Innovazione tecnologica e la transizione digitale Vittorio Colao. Il quale, durante il question time alla Camera, ha tuonato: “C’è un forte e non più tollerabile ritardo nel processo di infrastrutturazione del Paese. Per velocizzare la copertura con reti a banda ultra larga va quindi rivisto il modello seguito fino ad oggi, facendo della neutralità tecnologica il principio guida nella definizione di politiche e strategie per lo sviluppo della banda ultralarga”.

(Segue...)

Commenti
    Tags:
    timtelecomluigi guibitosisalvatore rossigiovanni gorno tempiniassemblea timrete tim
    Loading...
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    Affaritaliani.it compie 25 anni In tribunale: "Che cos'è Internet?"

    Il racconto a puntate del direttore Angelo Maria Perrino

    Affaritaliani.it compie 25 anni
    In tribunale: "Che cos'è Internet?"


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Citroen C5 X, ritorna l'ammiraglia

    Citroen C5 X, ritorna l'ammiraglia

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.