A- A+
Economia
Uber, quotazione in Borsa tra 12-18 mesi

Non solo l’Italia o la Francia, ma in diversi altri contesti Uber viene spessa attaccata per via di una presunta “concorrenza sleale” che opererebbe a danno dei tassisti con licenza. Eppure il mercato sembra essere molto più forte del centralismo di Stato: ad oggi Uber è la startup con la più alta valutazione al mondo. Parliamo di una realtà che è stata valutata fino a 52 miliardi di dollari e che entro la fine di quest’anno sarebbe nelle condizioni di raggiungere prenotazioni per ben 10.8 miliardi di dollari (la previsione per il 2016 sale fino a 26.12 miliardi).
 
I numeri, svelati nell’ambito di una presentazione rivolta ai potenziali investitori, sono stati riportati da Reuters e successivamente rilanciati dalle varie testate di tutto il mondo. Da questo quadro ne esce fuori una società che nonostante gli impedimenti e le critiche ricevute ha comunque conosciuto un tasso di crescita davvero impressionante; una crescita che stando al trend in atto non avrebbe alcuna intenzione di arrestarsi, tanto da puntare a un balzo del +300% in soli 12 mesi. Non suona perciò strana l’intenzione di Uber di debuttare in borsa entro due 12-18 mesi.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
borsa
i più visti
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia


casa, immobiliare
motori
Jeep presenta Wrangler 4xe Model Year 2022

Jeep presenta Wrangler 4xe Model Year 2022

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.