A- A+
Economia
Zuckerberg in vacanza in Italia con il mega-yacht da 300 milioni
da superyachtfan.com

Zuckerberg a spasso per l'Italia con lo yacht da 300 mln grazie ai nostri dati

A spasso per l’Italia con uno yacht da 300 milioni di dollari. Mark Zuckerberg, il fondatore di Facebook e attualmente il quarto uomo più ricco al mondo con un patrimonio di 168 miliardi di dollari, è in vacanza nel nostro Paese. Nel dettaglio, il tycoon americano sta navigando nel Mediterraneo a bordo del suo super yacht "Launchpad" e sarebbe stato recentemente avvistato al largo dell'Isola dell'Elba e, in seguito, in Liguria.

Lunga la bellezza di 118 metri, l’imbarcazione è stata acquistata lo scorso maggio come regalo per il suo quarantesimo compleanno. Lo yacht dispone di numerose lussuose amenità tra cui un eliporto, un campo da basket, 13 cabine di lusso capaci di ospitare 26 persone, un cinema, un salone di bellezza e un beach club.

LEGGI ANCHE: Europee, l'astensione anche sui social: su Facebook i politici fanno flop

La fortuna di Zuckerberg proviene dal successo di Facebook, il quale a sua volta è stato oggetto di controversie significative riguardo la gestione e la vendita dei dati degli utenti.

Il caso più noto è esploso nel 2018 con lo scandalo Cambridge Analytica. Questa società di consulenza politica aveva ottenuto l’accesso ai dati di milioni di utenti Facebook senza il loro consenso esplicito. Utilizzando un’applicazione di quiz apparentemente innocua, Cambridge Analytica aveva raccolto informazioni personali non solo degli utenti che avevano partecipato al quiz, ma anche dei loro amici su Facebook, ampliando enormemente la quantità di dati acquisiti.

Questi dati sono stati utilizzati per creare profili psicologici dettagliati degli utenti, che sono stati poi sfruttati per scopi politici, tra cui le campagne elettorali. L’uso di questi dati per influenzare l’opinione pubblica e manipolare il comportamento elettorale ha sollevato gravi preoccupazioni sulla privacy e sulla manipolazione delle informazioni.

In seguito, Mark Zuckerberg, CEO di Facebook, è stato chiamato a testimoniare davanti al Congresso degli Stati Uniti e al Parlamento Europeo. Facebook ha promesso di migliorare le proprie pratiche di privacy e ha implementato nuove misure di sicurezza per proteggere i dati degli utenti. Infine, la Federal Trade Commission (FTC) degli Stati Uniti ha imposto a Facebook una multa record di 5 miliardi di dollari per violazioni della privacy.






in evidenza
Il grande salto compiuto da Zara: dal fast fashion al mondo del lusso

Boutique eleganti, collaborazioni costose e... L'analisi

Il grande salto compiuto da Zara: dal fast fashion al mondo del lusso


motori
CUPRA oltre l’automotive, nasce la partnership con la 37a Louis Vuitton America’s Cup

CUPRA oltre l’automotive, nasce la partnership con la 37a Louis Vuitton America’s Cup

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.