A- A+
Spettacoli
Facchinetti-McGregor, l'hotel dell'aggressione ha qualcosa da nascondere

Facchinetti-McGregor, il conduttore TV lamenta il fatto che l'hotel dell'aggressione non dispone di video di sorveglianza. Fioccano le teorie del complotto

La telenovela che vede coinvolti Conor McGregor e Francesco Facchinetti si arricchisce di nuovi e misteriosi dettagli. Sabato notte in un hotel di Roma il conduttore TV è stato aggredito dal lottatore di MMA, che lo ha colpito al volto senza motivo ferendolo al labbro e al naso. La versione di Facchinetti è stata sostanziamente confermata da Benji Mascolo, presente alla stessa festa insieme alla moglie Bella Thorne. Il cantante ritiene McGregor "un alcolizzato e drogato che va fermato".

Facchinetti dal canto suo ha presentato denuncia contro McGregor affermando che non l'avrebbe ritirata nemmeno per 10 milioni di dollari. Il presentatore ha poi mostrato il documento su Instagram per fugare i dubbi di alcuni utenti sul fatto che si fosse effettivamente rivolto alle forze dell'ordine. Facchinetti sottolinea di avere il supporto di numerosi testimoni e vorrebbe ricevere lo stesso sostegno anche dall'hotel St. Regis in cui è avvenuta l'aggressione per avere le registrazioni delle telecamere interne. Al momento però non sembra che la struttura voglia a mettere a disposizione tale materiale. 

"Il mio avvocato ha chiesto il video dell'aggressione al St. Regis Hotel.  - afferma Facchinetti in una Storia su Instagram di lunedì - Visto che il tutto è avvenuto non in una camera, ma in una sala riunioni, se non ci danno tutti i video forse c'è qualcosa da nascondere… e non è solo l'aggressione. Io ho molti testimoni che sono pronti a dire tutto quello che è successo". "Visto che per qualcuno la mia parola, la parola di mia moglie, la parola di Ben e degli altri testimoni ‘NON CONTANO NULLA'  - afferma in un secondo post - facciamo che aspettiamo il video del St. Regis. Sono curioso di cosa succederà dopo che verrà reso pubblico. PS Speriamo di non aver sorprese del tipo ‘Ci scusiamo ma il video della sala dove è accaduto il fatto non lo abbiamo'".

In sostanza Facchinetti lascia intendere che il St. Regis abbia qualcosa da nascondere nonostante l'hotel contattato da Fanpage abbia assicurato di avere fornito "totale supporto alla polizia nelle indagini". Sui social si è scatenata la teoria del complotto. Alcuni affermano che nella sala dell'aggressione ci fosse una grande quantità di droga mentre altri ritengono che l'hotel voglia proteggere un personaggio importante presente anche lui alla festa con McGregor.

Commenti
    Tags:
    conor mcgregorfacchinetti mcgregorfrancesco facchinettihotel regis roma





    in evidenza
    Chiara Ferragni, Fedez già dimenticato? La nuova fiamma un ex di Michelle Hunziker

    MediaTech

    Chiara Ferragni, Fedez già dimenticato? La nuova fiamma un ex di Michelle Hunziker

    
    in vetrina
    Annalisa vince il Controfestival 2024. Angelina Mango ko fuori dal podio

    Annalisa vince il Controfestival 2024. Angelina Mango ko fuori dal podio


    motori
    Nuova Jeep Avenger, l’elettrico che non ti aspetti

    Nuova Jeep Avenger, l’elettrico che non ti aspetti

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.