A- A+
Spettacoli
Stand up comici in prova, Scintilla: "Pause e sarcasmo, Mughini divertentissimo"

Stand up comici in prova, Gianluca Fubelli "Scintilla": "Pause e sarcasmo, Mughini divertentissimo. Sogni? Un film con Ben Stiller o Adam Sandler, ma...". L'intervista ad Affaritaliani.it

Al via Stand Up Comici in prova. Come ti sei trovato nel ruolo di insegnante di comicità? Quali pregi e su cosa devi migliorare in questo ruolo per te inedito?

Non vi nascondo che ero terrorizzato dal ruolo… far diventare dei vip degli standup… io, che non sono mai stato uno stand-up. La mia comicità è tutt’altro. Gli stand-up a differenza mia hanno delle cose da dire. Avrei dovuto far parte dei vip che dovevano imparare… ma alla fine è andata benissimo. Trovare un percorso per loro, ha portato me ad analizzare quella che è la mia di comicità, cosa che probabilmente non ho mai fatto prima. Ho riscontrato in me il pregio di far capire con fermezza i punti dove avevo le idee chiare, e portarli nella mia direzione, senza snaturarli e cercando il più possibile un pezzo che li facesse sentire a proprio agio…La cosa in me da migliorare, è che non sempre avevo le idee chiare.

Stand Up Comici in prova sulla scia del grande successo di LoL. In cosa il programma è affine e quali le differenze che a tuo parere cattureranno il pubblico?

Standup non ha niente a che vedere con LOL… sono due format completamente diversi.  La cosa che potrebbe incuriosire il pubblico, è guardare un percorso che potrebbe fare chiunque nella vita, per poter provare almeno una volta a essere comici, nello specifico degli stand-up. I vip in questa esperienza, si metteranno a nudo, parleranno di sé, si prenderanno in giro, senza trascurare il fatto che la brutta figura è dietro l’angolo. Vi assicuro che nei vip di questa edizione, nessuno è abituato a far figuracce. Sono tutti fenomeni nel loro settore. Faranno bella figura? Sì. Hanno fatto delle brutte figure? Sì.

Gianluca 'Scintilla' Fubelli foto (1)
 

Dieci super vip faranno parte del cast di Stand Up Comici in prova: da Filippo Magnini a Sara Simeoni e Jill Cooper, passando per Filippo Bisciglia, Stefania Orlando, Alessandro Cecchi Paone, Giampiero Mughini Awed, Giulia Salemi e Tommaso Cassissa. Chi di loro ti ha sorpreso di più per le doti comiche?

Trovo il sarcasmo di Mughini divertentissimo. Mi fanno ridere anche le sue pause. Mi piace come spiazza e come taglia usando battute intelligenti. Lui non ride mai, lui ghigna… ‘Mughigna’.

Con chi tra i vip di Stand Up Comici ti piacerebbe fare uno show?

Questa è una bella domanda, ma non posso rispondere perché dichiarare la preferenza mi porta a spoilerare alcune sorprese di gioco. Diciamo così, dal momento che vorrò, in una ipotetica trasmissione, essere l’unico maschio, lavorerei con tutte le vip a rotazione.

E con quale vip o grande comico al di fuori del programma sogni uno spettacolo insieme?

Posso sognare? O volete qualcosa di credibile? Decido io, sogno! Mi piacerebbe girare un film con Ben Stiller o Adam Sandler: rimarrà un sogno dal momento che non conosco l’inglese; l’unico impedimento è l’inglese, altrimenti…

Ci sveli qualche momento divertente del programma davanti e dietro le quinte?

Sicuramente la sfida non dichiarata tra noi comici, porta a degli scontri e a delle frecciatine molto divertenti, ma Il momento top ed emozionante, è quando i vip si sfidano sul palco, portando quello che in soli quindici giorni gli abbiamo insegnato. Mi trovavo dietro le quinte a ripetere il copione a memoria ed esultare per ogni risata che il mio alunno conquistava… Bellissimo.Un’altra cosa era quando i vip ti portano le idee, raccontate anche con un certo entusiasmo, che puntualmente trovavano un muro o dei sorrisi di cortesia. Cercavo di essere il più buono possibile, ma certe cose dovevano essere tagliate e criticate… mi divertiva come cambiava la loro faccia.

Due anni di pandemia Covid, ora la guerra. Quanto è difficile fare ridere la gente che sta vivendo un momento sociale, sanitario ed economico così complicato?

In questi 2 anni sono cambiate tantissime cose e continuano a cambiare. Ma la gente vuole la leggerezza. In passato la leggerezza veniva associata alla comicità più strutturata. Per quel tipo di prodotto c’è meno spazio. C’è meno richiesta. Ma solo perché le alternative per distrarsi si sono triplicate. Dai social alle piattaforme c’è un mondo di roba divertente da guardare. Non è né più difficile né più facile di prima. La cosa difficile è attirare l’attenzione.

Stand up comici in prova sul Nove dal 13 marzo 2022

Se ridere è una delle cose che vengono più naturali al mondo, far ridere è tutt’altra storia. Dal 13 marzo alle 21.25 arriva STAND UP! COMICI IN PROVA, adattamento italiano del format di successo inglese STAND UP & DELIVER di Channel 4, distribuito da All3Media International LTD con la produzione YAM112003 per Discovery Italia.

Stand up comici in prova, i professori: Francesco De Carlo, Scintilla, Giuseppe Giacobazzi, Antonio Ornano e Debora Villa

In esclusiva su NOVE e disponibile in anteprima su discovery+ dal 6 marzo, cinque comici professionisti (Francesco De Carlo, Scintilla, Giuseppe Giacobazzi, Antonio Ornano e Debora Villa) si sfideranno nel tentativo di insegnare la nobile arte della stand up comedy ad altrettanti personaggi famosi che nella vita fanno tutt’altro.

Stand up comici in prova cast: Filippo Magnini, Giulia Salemi, Stefania Orlando e.... Ecco tutti i vip

A partecipare a Stand up comici in prova in onda sul Nove saranno personalità provenienti dal mondo dello sport, come Filippo Magnini, Sara Simeoni e Jill Cooper, della televisione, quali Filippo Bisciglia e  Stefania Orlando, della cultura, con Alessandro Cecchi Paone e Giampiero Mughini, e del web come Awed, Giulia Salemi e Tommaso Cassissa. Sono loro i dieci concorrenti che si metteranno in gioco sul palco alla ricerca di una risata. Verranno formati per entrare in scena e affrontare il pubblico a colpi di gag e battute. In STAND UP! COMICI IN PROVA impareranno la sottile arte dell’intrattenimento comico per dimostrarsi preparati all’appuntamento con il pubblico: in loro soccorso arriveranno 5 veri protagonisti della stand up comedy italiana.

Stand up comici in prova, la sfida

Il comico e conduttore televisivo romano Francesco De Carlo (Tutta colpa della Brexit, Cose di questo mondo), Gianluca Fubelli detto Scintilla, comico e attore romano (Colorado, Tutto molto bello), l’attore e cabarettista romagnolo Giuseppe Giacobazzi (Zelig, Summertime), il comico ligure Antonio Ornano (Zelig, Colorado) e l’attrice milanese Debora Villa (Zelig, Camera Café, Pechino Express). A loro l’arduo compito di insegnare nel brevissimo tempo di due settimane i trucchi del mestiere della risata, le principali tecniche teatrali, tutti quei fondamentali escamotage per trovare la propria “voce comica”, affrontando anche delle piccole, grandi prove sul campo: ad esempio, un’ esibizione estemporanea alla bocciofila davanti a un pubblico di over 70, un sondaggio sotto mentite spoglie per capire che cosa la gente davvero pensi di loro o una sessione di brainstorming per la scrittura del pezzo insieme a un gruppo di bambini. Un percorso formativo dove il divertimento è la parola chiave che termina con il rito iniziatico più temuto: salire sul palco e affrontare il pubblico, in una vera serata di stand up. Chi sarà il personaggio rivelazione del programma? E quale comico si dimostrerà più bravo nel ruolo di mentore?

STAND UP! COMICI IN PROVA (4 ep. x 90’) è una produzione YAM112003 per Discovery Italia distribuito da All3Media International LTD in onda dal 13 marzo alle 21.25 sul canale NOVE e disponibile in anteprima su discovery+ dal 6 marzo.

Leggi anche: 

" Ucraina, Di Liddo (Cesi): “Spiragli diplomatici, ma il rischio atomico è alto"

Sondaggio, effetto guerra sui partiti. Chi è salito e chi è sceso. Tabelle

Polemiche sulla riforma del Catasto: "Il M5S ormai è un stampella del Pd"

"Mercati, oro miglior bene rifugio, ma in azioni. Ecco perché"

Elezioni Corea del Sud, vince il trumpiano Yoon. Kim Jong-un prepara i missili

Guerra Ucraina, Affaritaliani.it su London one radio. VIDEO

Banca Ifis, approvato bilancio 2021: utile netto €100,6 mln (+46,2%)

Arca Fondi, miglior società italiana per la gestione di fondi ESG

Helbiz rinnova la flotta italiana: a Milano 750 nuovi monopattini più sicuri

Iscriviti alla newsletter
Tags:
mughiniscintillastand up





in evidenza
Oscar 2024, è allarme pubblicità? La Disney va a caccia di inserzionisti

Spot ancora invenduti a due settimane dall'evento. I prezzi

Oscar 2024, è allarme pubblicità? La Disney va a caccia di inserzionisti


in vetrina
John Travolta is back dopo Sanremo: lo spot U-Power con Diletta Leotta

John Travolta is back dopo Sanremo: lo spot U-Power con Diletta Leotta


motori
McLaren Artura Spider 2025: innovazione e prestazioni per la supercar ibrida

McLaren Artura Spider 2025: innovazione e prestazioni per la supercar ibrida

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.