A- A+
Esteri
Colombia, storico accordo di pace

Il governo della Colombia e gruppo di guerriglieri Farc (le Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia) hanno ufficialmente annunciato la conclusione positiva dei negoziati per un accordo definitivo di pace.

"Abbiamo raggiunto - si legge in una nota congiunta adottata a seguito dei colloqui di mercoledi' - un accordo irrevocabile, completo e definitivo per la risoluzione del conflitto e per la costruzione di una pace duratura".

Gli ultimi tentativi per porre fine a quasi 52 anni di conflitto in Colombia, che provocato 220mila morti, sono stati avviati con una serie di negoziati fra le parti a novembre 2012. Il governo colombiano e il gruppo rivoluzionario avevano siglato un accordo per il cessate il fuoco durante una cerimonia ufficiale il 23 giugno all'Avana, impegnandosi a ultimare il processo di deposizione delle armi entro 180 giorni, con i negoziati che si sono prolungati per la discussione di numerosi dettagli tecnici.

Secondo le intese, raggiunte dopo quasi quattro anni di colloqui a Cuba, le Farc rinunceranno alle armi e si reintegreranno nella vita civile. Nella capitale colombiana, la popolazione ha festeggiato nei parchi e nelle strade. Il 2 ottobre l'accordo sarà sottoposto a referendum nazionale.

"Oggi posso dire, dal profondo del mio cuore, che ho realizzato il mandato che mi avete assegnato", ha dichiarato il presidente Juan Manuel Santos, rieletto nel 2014 con la promessa dell'accordo di pace. "Colombiani, la decisione è nelle vostre mani. Mai prima d'ora i cittadini del nostro Paese hanno avuto a portata di mano la chiave per il loro futuro", ha aggiunto in un discorso trasmesso in tv.

"Abbiamo vinto la più bella di tutte le battaglie", ha commentato il negoziatore delle Farc, Ivan Marquez. "La guerra con le armi è finita, ora inizia il dibattito delle idee", ha aggiunto.

Tags:
colombia
in evidenza
La confessione di Francesca Neri "Sono una traditrice seriale"

Guarda la gallery

La confessione di Francesca Neri
"Sono una traditrice seriale"

i più visti
in vetrina
Nexi Debit Premium: una nuova carta di debito esclusiva su rete Visa

Nexi Debit Premium: una nuova carta di debito esclusiva su rete Visa


casa, immobiliare
motori
Nuova Opel Astra, inizia una nuova era

Nuova Opel Astra, inizia una nuova era


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.