A- A+
Esteri
Corea del Nord, Russia e Cina in aiuto di Kim: "Allentare le sanzioni"

La Cina ha presentato assieme alla Russia una bozza di risoluzione al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite per revocare parte delle sanzioni alla Corea del Nord e per chiedere a Stati Uniti e Corea del Nord di ridurre la tensione militare e la ripresa dei negoziati a sei. Lo ha confermato il portavoce del Ministero degli Esteri cinese, Geng Shuang, dopo che nelle scorse ore era circolata una una bozza di risoluzione presentata congiuntamente da Pechino e Mosca tra i membri del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite. La proposta prevederebbe di porre fine alle sanzioni sulle esportazioni nord-coreane di carbone, ferro, minerale di ferro e tessili, e di revocare il bando sui cittadini nord-coreani che lavorano all'estero.

La bozza chiede anche la "ripresa immediata dei colloqui a sei", interrotti alla fine del 2008 e che vedevano coinvolti oltre alla Corea del Nord anche la Corea del Sud, la Cina, la Russia, il Giappone e gli Stati Uniti, "o il rilancio di consultazioni multilaterali in qualsiasi altro format simile, con l'obiettivo di facilitare una soluzione complessiva a pacifica attraverso dialogo". La bozza ribadisce, infine che "tutte le parti dovrebbero impegnarsi a lavorare per la completa denuclearizzazione della penisola coreana" e suggerisce di adottare una dichiarazione formale per arrivare a un trattato di pace che ponga formalmente fine alle guerra di Corea del 1950-1953, conclusasi con una tregua.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    corea del nordkimrussiacina
    in evidenza
    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    Corporate - Il giornale delle imprese

    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    i più visti
    in vetrina
    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


    casa, immobiliare
    motori
    Toyota BZ4X, il primo veicolo elettrico a batteria (BEV)

    Toyota BZ4X, il primo veicolo elettrico a batteria (BEV)


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.