A- A+
Esteri
Guerra Russia-Ucraina, ultime notizie: Wikipedia e i nemici interni di Putin

Terza Guerra Mondiale: rischio, probabilità e news

Parallelamente a quella sul campo, continua la guerra dell’informazione. Dopo le censure sui media russi e gli attacchi a Facebook, ora tocca a Wikipedia. L’enciclopedia online, uno dei siti più visitati dell’intera Rete mondiale, ha scelto di proteggersi dall’influenza di hacker e semplici simpatizzanti di Putin, schermando la pagina “2022 Russian invasion of Ukraine” dagli interventi utenti non “esperti”. Il lucchetto in alto a destra con la “e” significa solo che questi ultimi possono integrare le informazioni che, come spiega un opportuno distico, trattandosi di una situazione di guerra in continua evoluzione, possono variare rapidamente. La variazione più significativa è stata già fatta, nel nome stesso della voce che nella versione russa inizialmente era “Liberazione dell’Ucraina”. Nella stessa pagina, si dà conto delle ragioni menzionate da Putin per il suo attacco, ma non in maniera acritica: anzi, viene smontata la narrazione dell’Ucraina come “paese nazista”. Un segnale non di poco conto, dal quale si capisce che il Web è molto presente in questo conflitto – contando anche gli interventi di Anonymous contro siti di interessi russo – ma anche che nemmeno tra i suoi connazionali Putin gode di un consenso così vasto.

Un complotto russo contro Putin?

Ed è proprio su questo che molti contano per arrivare a una soluzione della polveriera ucraina: secondo alcune interpretazioni, quelli che vengono letti come tentennamenti nella risposta occidentale sono in realtà un modo per prendere tempo e sostenere dall’estero un’azione di forza che potrebbe rovesciare Putin, in un modo o nell’altro. Il nervosismo degli oligarchi per le sanzioni economiche, il malcontento delle famiglie per l’esito non trionfale della campagna di terra che ha visto molti dei loro figli uccisi o catturati dalla resistenza e anche le voci sul presunto intervento dei servizi segreti russi nel salvataggio in extremis di Zelensky, che stava per essere eliminato, sono tutti segnali che fanno sperare i nemici di Putin in una soluzione “interna”, che scongiurerebbe l’allargamento del conflitto.

 

 

Leggi anche: 

"Russia pronta a usare l'arma nucleare tattica. Europa e Nato nel mirino"

Armi alla Colombia, Mulé (Difesa): "Irrituale l'intervento di D'Alema"

Ucraina, "Terza Guerra Mondiale? A questo punto non si può escludere"

Russia-Nato, no-fly zone sull'Ucraina vuol dire Terza Guerra Mondiale

Inflazione, Vincenzo Visco: "Il governo? Può fare ben poco...”

Biden risponde a una contestatrice: "Tra i soldati morti c'è anche mio figlio"

Ucraina e marketing in tempo di guerra, Riccardo Pirrone: “No al peacewashing”

ENI gas e luce, GreenIT acquisisce progetti eolici per 110 MW

ASPI, accordo con organizzazioni sindacali per la sicurezza sul lavoro

Ita Airways dedica i nuovi aerei ai campioni dello sport italiano

Commenti
    Tags:
    guerra russia ucrainavladimir putinwikipedia





    in evidenza
    Chi è Valentina Mira, la nuova Murgia candidata al Premio Strega

    FdI contro il suo libro

    Chi è Valentina Mira, la nuova Murgia candidata al Premio Strega

    
    in vetrina
    Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024

    Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024


    motori
    'FUTURE OF JOY' di BMW protagonista alla Design Week di Milano 2024

    'FUTURE OF JOY' di BMW protagonista alla Design Week di Milano 2024

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.