A- A+
Esteri
Guerra in Ucraina, Ankara: raggiunta intesa sul grano con Russia e Onu

Ucraina: Ankara, raggiunto accordo su sicurezza rotte grano

I colloqui tra Russia, Ucraina, Turchia e funzionari delle Nazioni Unite sulla ripresa delle esportazioni di grano ucraino nel Mar Nero ha portato a un accordo per formare un centro di coordinamento al fine di garantire la sicurezza delle rotte. Lo ha annunciato il ministro della Difesa turco, Hulusi Akar, al termine della giornata di negoziati a Istanbul. Akar ha spiegato che un accordo sara' firmato la prossima settimana quando tutte le parti si incontreranno di nuovo, sottolineando infine come l'incontro abbia avuto luogo in un'atmosfera "costruttiva e positiva". 

Guerra Russia Ucraina, si sbloccano i porti. La svolta diplomatica

La guerra in Ucraina continua senza sosta ormai da cinque mesi. Sul terreno non c'è tregua, i russi puntano a conquistare tutto il Donbass e potrebbero poi non fermarsi a quello. Intanto si registra la prima vera controffensiva di Kiev. "Puntiamo a liberare le città dell'Ucraina del sud attualmente occupate". Lo ha detto il ministro degli Esteri ucraino Dmitry Kuleba. L'esercito ucraino afferma di aver distrutto un deposito di munizioni russo nella città meridionale di Nova Kakhovka nella regione occupata di Kherson, uccidendo dozzine di soldati, in un attacco probabilmente condotto con missili Himars forniti dagli Stati Uniti. Funzionari nominati dalla Russia non hanno confermato il colpo al deposito di armi, ma hanno detto invece che i magazzini colpiti contenevano salnitro fertilizzante minerale e sono quindi esplosi.

Si smuove qualcosa, invece, sul fronte diplomatico. Delegazioni militari di Turchia, Russia e Ucraina si incontreranno oggi a Istanbul con una delegazione delle Nazioni Unite per discutere delle esportazioni in sicurezza del grano ucraino. Lo ha indicato il ministro della Difesa turco, Hulusi Akar. L'Ucraina e la Russia sono a "un passo" dal raggiungere un accordo sulla questione delle esportazioni di grano: lo ha dichiarato il ministro degli Esteri ucraino Dmitry Kuleba al quotidiano spagnolo El Pais, riportato dalla Tass. "L'Ucraina è pronta a esportare il suo grano sul mercato internazionale", ha detto, "siamo alla fase finale e ora tutto dipende dalla Russia". E ha aggiunto: "Se lo vogliono davvero, l'esportazione di grano inizierà presto".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
guerra russia ucrainaterza guerra mondiale





in evidenza
"Tu che che cazzo vuoi? Non alzare la voce"

De Filippi furiosa in tv

"Tu che che cazzo vuoi? Non alzare la voce"


in vetrina
Canalis e Masolin, la strana coppia sul piccolo schermo

Canalis e Masolin, la strana coppia sul piccolo schermo


motori
Bentley svela la nuova Continental GT Ibrida da 782 CV

Bentley svela la nuova Continental GT Ibrida da 782 CV

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.