A- A+
Esteri
Ancora tensione tra Russia e Turchia


Tra Russia e Turchia la tensione è ancora alta: una nave da guerra di Mosca è stata costretta a sparare colpi d'avvertimento contro un vascello turco nel Mar Egeo per evitare una collisione in Mare. Lo riferiscono fonti russe che hanno convocato l'addetto militare di Ankara a Mosca. Secondo l'agenzia Interfax, l'imbarcazione turca non ha risposto ai primi avvertimenti, ma ha poi cambiato velocemente rotta dopo i colpi sparati dai russi, prima di passare a 500 metri di stanza dal cacciatorpediniere.

Il ministero della Difesa russo riferisce in una nota che "L'equipaggio della nave russa Smetlivy, che era a 22 chilometri dall'isola greca di Lemno, nel nord del Mar Egeo, ha evitato una collisione con una barca da pesca turca”.
“Alla luce dell'incidente nel Mar Egeo, il viceministro della difesa russo Anatoly Antonov ha convocato l'addetto militare dell'ambasciata turca in Russia al ministero degli esteri”.

Si tratta di un nuovo elemento di tensione dopo l'abbattimento di un caccia SU-24 russo il 24 novembre scorso da parte di due F-16 turchi. Ankara sostenne che il jet era penetrato per 17 secondi nello spazio aereo turco, evento negato da Mosca.

A testimonianza del clima di tensione tra i due paesi, l'esercito turco ha vietato al proprio personale di recarsi in Russia per le vacanze.

Tags:
russia
in evidenza
La confessione di Francesca Neri "Sono una traditrice seriale"

Guarda la gallery

La confessione di Francesca Neri
"Sono una traditrice seriale"

i più visti
in vetrina
Nexi Debit Premium: una nuova carta di debito esclusiva su rete Visa

Nexi Debit Premium: una nuova carta di debito esclusiva su rete Visa


casa, immobiliare
motori
Nuova Opel Astra, inizia una nuova era

Nuova Opel Astra, inizia una nuova era


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.