A- A+
Esteri
Russia, ucciso l'ennesimo magnate anti-Putin. Un missile mentre dormiva a casa

Russia, il no a Putin costa la vita al re del grano di Mykolaiv

La guerra in Ucraina continua senza sosta da oltre 5 mesi ormai. Putin non intende fermarsi e i bombardamenti si fanno sempre più intensi, specie nel Sud-Est del Paese. Lo Zar vuole il Donbass ed è disposto a tutto per ottenerlo. Sul fronte diplomatico non ci sono passi in avanti significativi, anzi, il patto sul grano che sembrava ormai raggiunto è già in bilico a causa del mancato rispetto degli accordi da parte dei russi. Significativa in questo senso è stata l'ennesima morte di un magnate russo. Questa volta - si legge sul Corriere della Sera - a perdere la vita è stato Oleksiy Vadatursky, morto perché aveva detto di no. A Vadatursky gli emissari del Cremlino avevano proposto di trasformarsi in un collaboratore occulto della Russia, secondo alcuni protagonisti della vita politica di Kiev che hanno avuto frequenti contatti con lui e i suoi uomini.

Dall’inizio della guerra, - prosegue il Corriere - Vadatursky aveva scelto di non lasciare Mykolaiv e aveva deciso di finanziare l’esercito ucraino. Il Cremlino aveva sperato di usare l’influenza di Vadatursky quale maggiore imprenditore agricolo e padrone della logistica in Ucraina per accelerare la sottomissione di tutta la striscia del Sud da Kherson, a Mykolaiv, fino ad Odessa e per paralizzare le vie di trasporto del Paese. È stato sicuramente il suo rifiuto a costargli la vita. I missili hanno puntato la stanza da letto della sua villa con una tale violenza e precisione che di Oleksiy Vadatursky ora non resta neanche un cadavere che possa essere raccolto in un feretro, per l’ultimo omaggio a un uomo d’acciaio anche nell’onore.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
guerra russia ucrainaterza guerra mondiale





in evidenza
Fagnani in crisi con Mentana? L’indizio rivelatore che incuriosisce

La coppia più famosa del giornalismo

Fagnani in crisi con Mentana? L’indizio rivelatore che incuriosisce


in vetrina
Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024

Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024


motori
Fiat: Partner di Torino Capitale della cultura d’impresa 2024

Fiat: Partner di Torino Capitale della cultura d’impresa 2024

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.