A- A+
Esteri
Germania, flop del rivale della Merkel

Sigmar Gabriel è stato rieletto alla guida dell'Spd con un risultato inferiore alle attese e alla votazione di due anni fa. Ha ottenuto il 74,27%, contro l'83,6% ottenuto nel congresso 2013. Non certo un buon viatico per la candidatura alla cancelleria nel 2017. "Sui giornali sarà scritto, Gabriel è stato punito, ed è anche così", ha commentato Gabriel che ha però di nuovo difeso nella breve e combattiva replica dopo il risultato la sua strategia di condurre l'Spd verso il centro della società.

Sigmar Gabriel non ha nascosto la delusione per la doccia fredda ricevuta dai delegati, che nel congresso di Berlino lo hanno rieletto alla guida del partito con una percentuale di voti addirittura inferiore di 9 punti rispetto a quella di due anni fa. Ã il suo peggior risultato nelle quattro votazioni con cui Gabriel è stato prima eletto nel 2009 e poi confermato dai congressi di partito. "Accetto l'incarico", ha detto con rabbia nella breve dichiarazione successiva alla comunicazione del risultato, dopo aver sottolineato come la sua strategia di portare l'Spd verso il centro della società rappresenti la strada vincente per tornare a guidare un governo da una posizione di forza. Il peso della componente di sinistra dell'Spd che contesta la strategia centrista è stato superiore rispetto alle previsioni. Gabriel ha ribattuto: "Una maggioranza di tre quarti ha tuttavia deciso la direzione che prenderemo, e faremo esattamente così". Nell'intervento della mattinata, Gabriel aveva espresso l'intenzione di correre per la cancelleria nel 2017.

Tags:
spd germania
in evidenza
"Governo ma non troppo..." Crozza imita Speranza. VIDEO

Spettacoli

"Governo ma non troppo..."
Crozza imita Speranza. VIDEO

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
La nuova Peugeot 308 diventa premium

La nuova Peugeot 308 diventa premium


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.