A- A+
Esteri
Sudan, scarcerato l'imprenditore italiano Marco Zennaro
foto da Twitter @Consiglioveneto

Sudan, scarcerato l'imprenditore italiano Marco Zennaro

L’imprenditore italiano Marco Zennaro, in carcere in Sudan da circa due mesi, è stato rilasciato in attesa degli sviluppi dei vari contenziosi a suo carico, già nei prossimi giorni. Lo confermano fonti della Farnesina. La scarcerazione è arrivata pochi minuti fa, nel quadro di un lungo negoziato costantemente seguito dall’ambasciatore a Khartoum e dal direttore generale Luigi Vignali, che si era già recato in missione in Sudan nelle scorse settimane su indicazione del ministro Di Maio. Le stesse fonti confermano che Zennaro si trova agli arresti domiciliari in un albergo e che dovrà comunque rimanere in Sudan per affrontare le varie cause che lo vedono coinvolto.

Nei scorsi giorni i familiari dell'imprenditore avevano denunciato a Fanpage.it le condizioni disumane in cui Zennaro era costretto a vivere: "Le condizioni sono di nuovo peggiorate, con più di 40 persone nella stessa stanza e temperatura vicina ai 50 gradi: non ha un materasso né un letto e nessun diritto di visita, inoltre gli è stata nuovamente negata possibilità di uscire all'aria aperta o di muoversi. Anche l'iter processuale continua ad essere incerto, con informazioni poco chiare e che cambiano rapidamente".

Sudan, Di Maio dopo la scarcerazione di Zennaro: "Seguiamo da vicino"

"Il connazionale Marco Zennaro, in carcere in Sudan da circa due mesi, è stato rilasciato pochi minuti fa. Rimarrà in Sudan in attesa degli sviluppi sui contenziosi che lo riguardano". Lo scrive su facebook il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio. "Ringrazio tutte le strutture del ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale coinvolte, in particolare il nostro ambasciatore in Sudan Gianluigi Vassallo, che dal primo istante sta seguendo il caso con il massimo impegno, e il direttore generale Luigi Vignali, al quale avevo chiesto nei giorni scorsi di recarsi in missione sul posto. Continuiamo a seguire da vicino la situazione", aggiunge il ministro.

Commenti
    Tags:
    sudanmarco zennaroscarcerato





    in evidenza
    "Tu che che cazzo vuoi? Non alzare la voce"

    De Filippi furiosa in tv

    "Tu che che cazzo vuoi? Non alzare la voce"

    
    in vetrina
    Canalis e Masolin, la strana coppia sul piccolo schermo

    Canalis e Masolin, la strana coppia sul piccolo schermo


    motori
    Volkswagen nuova ID.3 Pro S: tecnologia avanzata e prezzo competitivo

    Volkswagen nuova ID.3 Pro S: tecnologia avanzata e prezzo competitivo

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.