A- A+
Esteri
Trump pronto a consegnarsi. Stavolta con foto segnaletiche e impronte digitali
Donald Trump

Trump si consegnerà la prossima settimana

L'ex presidente Donald Trump dovrebbe consegnarsi nella prigione della contea di Fulton alla fine della prossima settimana - giovedì o venerdì, ha detto alla CNN un alto funzionario delle forze dell'ordine.Trump e 18 coimputati sono stati incriminati lunedì in relazione a un complotto per sovvertire i risultati delle elezioni del 2020 in Georgia. Il procuratore distrettuale della contea di Fulton Fani Willis ha fissato una scadenza del 25 agosto per la loro resa.

I negoziati tra gli avvocati di Trump e i pubblici ministeri dovrebbero continuare fino alla prossima settimana, prima della scadenza della consegna. La tempistica esatta della resa di Trump rimane poco chiara.L'attesa resa di Trump in Georgia arriva la stessa settimana del primo dibattito presidenziale repubblicano del ciclo elettorale del 2024. L'ex presidente, tuttavia, ha in programma di saltare l'evento di farsi invece intervistare dall'ex conduttore di Fox News Tucker Carlson. Trump ora deve affrontare un totale di 91 accuse in quattro casi penali.

Lo sceriffo della contea di Fulton Pat Labat ha fatto sapere di voler trattare Trump e gli altri nominati nell'accusa come qualsiasi altro imputato. Ciò potrebbe significare che gli saranno scattate foto segnaletiche e saranno prese le impronte digitali. Secondo l'accusa, Trump è a capo di una "impresa criminale" che faceva parte di un'ampia cospirazione per ribaltare la sua sconfitta elettorale del 2020. Il gruppo di imputati comprende l'ex capo dello staff della Casa Bianca Mark Meadows e l'ex avvocato di Trump Rudy Giuliani.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
arrestodonald trumptrump





in evidenza
"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"

Patrizia Groppelli a cuore aperto su Daniela e tradimenti

"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"


in vetrina
Da Napoli a Milano, le migliori pizze italiane: ecco dove mangiarle. La classifica

Da Napoli a Milano, le migliori pizze italiane: ecco dove mangiarle. La classifica


motori
Nuova Mercedes-AMG GT 63 PRO: prestazioni da brivido e comfort quotidiano

Nuova Mercedes-AMG GT 63 PRO: prestazioni da brivido e comfort quotidiano

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.