A- A+
Esteri
Ucraina, i leader filorussi di Donetsk e Lugansk: "Mobilitazione generale"

Ucraina, Kiev: nostro soldato ucciso in scontri con i separatisti

Prosegue lo scambio di accuse tra separatisti filorussi e l'esercito di Kiev: le due parti si accusano reciprocamente di attacchi lungo la linea di contatto nel Donbass. Ancora nella notte i rappresentanti delle repubbliche filorusse hanno affermato che le forze di sicurezza ucraine hanno aperto il fuoco sulle loro posizioni. L'esercito ucraino ha denunciato 12 violazioni del cessate-il-fuoco stamane dopo 66 casi nelle precedenti 24 ore: i separatisti hanno aperto il fuoco su oltre 20 villaggi usando armi pesanti, che sono proibite dagli accordi di Minsk, ha denunciato l'esercito a Kiev. 

Intanto, i leader di Donetsk e Lugansk ordinano la mobilitazione generale. Secondo quanto ha riferito l'agenzia Ria Novosti, il capo dell'autoproclamata Repubblica popolare di Donetsk, Denis Pushilin, ha annunciato la mobilitazione generale. In un video messaggio, Pushilin, ha esortato i connazionali "in riserva" a recarsi "ai commissariati militari. Oggi - ha spiegato - ho firmato un decreto per la mobilitazione generale".

In precedenza, i capi delle repubbliche filorusse, Donetsk e Lugansk, avevano annunciato l'evacuazione temporanea dei cittadini in Russia, nella regione di Rostov, partendo da donne, bambini e anziani. Secondo Pushilin, il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ordinerà presto ai militari di lanciare un'offensiva nel Donbass per invadere il territorio delle autoproclamate repubbliche separatiste.

Anche il leader dell'autoproclamata repubblica filorussa di Lugansk, nel Donbass, poco dopo il suo omologo di Donetsk, ha proclamato la "mobilitazione generale" sul suo territorio. Il leader, Leonid Pasechnik, lo ha stabilito - fa sapere la Tass - con un decreto comunicato online. La nota diffusa dalle agenzie russe spiega che la mobilitazione e' stata decisa per "creare le condizioni a respingere l'aggressione" contro l'autoproclamata repubblica secessionista da parte delle autorità ucraine. Il decreto prescrive che "le unità della Milizia popolare e le altre formazioni militari e speciali siano messe in modalità di combattimento". Pasechnik ha anche imposto il divieto di viaggiare al di fuori della repubblica per gli uomini di eta' compresa tra i 18 e i 55 anni. 

Ucraina, presidente Zelensky in volo per la Conferenza di Monaco

Malgrado i timori di una imminente invasione russa, il presidente dell'Ucraina, Volodymyr Zelensky, non ha cambiato i suoi piani ed è in volo per Monaco di Baviera, dove intende prendere parte all'annuale Conferenza sulla Sicurezza, dedita alla crisi ucraina. Lo ha comunicato l'ufficio presidenziale ucraino, aggiungendo che il suo rientro a Kiev e' previsto nella stessa giornata di oggi.

(Segue...)

Commenti
    Tags:
    donetskguerra kiev moscaluganskmobilitazione generale ucrainanatoputinrussiaucraina





    in evidenza
    Al via le riprese del primo docufilm sulla vita privata di Alberto Sordi

    Guarda le immagini

    Al via le riprese del primo docufilm sulla vita privata di Alberto Sordi

    
    in vetrina
    Milano/ Nuovo flagship store per Swarovski: oltre 500 metri quadri in Duomo

    Milano/ Nuovo flagship store per Swarovski: oltre 500 metri quadri in Duomo


    motori
    DS Automobiles, ordinabili in Italia le nuove Hybrid: DS 3 e DS 4

    DS Automobiles, ordinabili in Italia le nuove Hybrid: DS 3 e DS 4

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.