A- A+
Esteri
Ucraina, scoperte numerose camere di tortura per bambini
 Camera della tortura su bambini

Ucraina, scoperta la "prima" camera della tortura per bambini a Kherson 

Abbiamo davvero toccato il fondo a Kherson”. Parole cariche di rammarico e preoccupazione, quelle del commissario per i diritti umani del parlamento unicamerale ucraino Dmytro Lubinets, che ha commentato così la notizia della scoperta da parte delle autorità di una camera che i russi usavano per detenere e torturare i bambini durante l’occupazione della città.

Non è la prima ad esser stata scoperta dai servizi segreti, ma nessuna delle precedenti era mai stata usata in questo modo: "Abbiamo registrato la tortura dei bambini per la prima volta – ha commentato infatti Lubinets – Pensavo che il fondo non potesse essere rotto dopo Bucha, Irpin...”

Secondo le testimonianze della gente del posto, altre vittime di torture nella struttura sapevano che i bambini ucraini erano stati tenuti lì dai servizi di sicurezza russi, che avevano chiamato la camera "la cella dei bambini". Ai più piccoli veniva data poca acqua e quasi niente cibo, oltre a divenire oggetto di abusi psicologici da parte dei carcerieri russi, che li intimidivano dicendo loro che i loro genitori li avevano abbandonati e che non sarebbero più tornati a casa. Un ragazzo di 14 anni è stato arrestato e successivamente torturato solo per aver scattato una foto di attrezzature russe rotte.

Ucraina, scoperte altre camera della tortura per bambini a Kharkiv

Oltre a Kherson, i russi hanno allestito camere di tortura per i bambini anche nella regione di Kharkiv durante la loro occupazione: "Ho visto personalmente due camere di tortura a Balakleya" nell'oblast di Kharkiv, "che erano una di fronte all'altra. Un ragazzo è stato lì per 90 giorni. Ha detto che è stato torturato: lo hanno tagliato con un coltello, hanno riscaldato il metallo e bruciato parte del suo corpo, lo hanno portato fuori più volte per essere colpito e sparato sopra la sua testa", ha detto ancora Lubinets. 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
bambinicameraconflittokhersontorturaucraina





in evidenza
Chiara Ferragni, Meloni o Bruzzone: chi è? Sono identiche... GUARDA LA FOTO

Vota il sondaggio di Affari

Chiara Ferragni, Meloni o Bruzzone: chi è? Sono identiche... GUARDA LA FOTO


in vetrina
Torna il gelo (dalla Russia) con neve fino in pianura

Torna il gelo (dalla Russia) con neve fino in pianura


motori
Nuova Citroën C4 e C4 X Hybrid 136: Innovazione e Comfort

Nuova Citroën C4 e C4 X Hybrid 136: Innovazione e Comfort

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.