A- A+
Esteri
Ue, via all'accordo sulle munizioni all'Ucraina: subito 500 milioni di euro

Guerra in Ucraina, Consiglio e Parlamento Ue siglano l’accordo sull’aumento di munizioni

Il Consiglio dell'Ue e il Parlamento europeo hanno raggiunto un accordo sulla legge per l'aumento di produzione di munizioni. Il regolamento concordato - noto con l'acronimo Asap – mobiliterà urgentemente 500 milioni di euro dal bilancio dell'Ue per sostenere l'aumento delle capacità produttive per la produzione di munizioni terra-terra e di artiglieria, nonché di missili.

In tal modo, attuerà il terzo binario del piano concordato dal Consiglio nel marzo 2023 per garantire l'aumento a lungo termine della produzione europea di munizioni a vantaggio dell'Ucraina e degli Stati membri dell'Ue.

Leggi anche: Mosca: “La guerra nucleare è vicina”. Prigozhin rispunta e rilancia la Wagner

Le norme concordate introducono uno "strumento" attraverso il quale l'Ue sosterrà finanziariamente il rafforzamento delle capacità di produzione industriale dell'Ue di munizioni e missili lungo l'intera catena di approvvigionamento e del valore. Il sostegno finanziario sarà fornito sotto forma di sovvenzioni a vari tipi di azioni che contribuiscono agli sforzi dell'industria europea della difesa per aumentare le proprie capacità produttive e affrontare le strozzature individuate.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
consiglio europeomunizioniparlamento europeoue





in evidenza
Villa da sogno in vendita a Casalpalocco: è dell'ex portiere dell'As Roma Patricio

Ecco quanto vale l'immobile

Villa da sogno in vendita a Casalpalocco: è dell'ex portiere dell'As Roma Patricio


in vetrina
Nuovo concept per i cocktail di lusso: nel cuore di Milano Giardino Cordusio

Nuovo concept per i cocktail di lusso: nel cuore di Milano Giardino Cordusio


motori
Renault lancia la tecnologia Apache: meno rumore per strade più sicure e sostenibili

Renault lancia la tecnologia Apache: meno rumore per strade più sicure e sostenibili

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.