A- A+
Home
Foibe, Mattarella: “La storia non si cancella ma siamo rivolti al futuro”

ITALIA-SLOVENIA: MATTARELLA, 'STORIA NON SI CANCELLA MA SIAMO RIVOLTI AL FUTURO'

"La storia non si cancella, quanto sofferto dalle popolazioni di questen terre non si dimentica. Proprio per questa ragione il tempo presente e l'avvenire chiamano al senso di responsabilità, a compiere una scelta
tra fare di quelle sofferenze patite da una parte e dall'altra l'unico oggetto dei nostri pensieri di sentimenti di odio e rancore, oppure al contrario farne patrimonio comune, nel ricordo e nel rispetto sviluppando collaborazione, amicizia condivisione del futuro al di qua e al di là della frontiera che come significato di separazione è ormai per fortuna superato per effetto della comune scelta di integrazione nell'Unione Europea, al di qua e al di là del confine sloveni e italiani sono ormai per la seconda strada rivolta al futuro in nome dei valori oggi comuni, libertà democrazia e pace". Così il Presidente della
Repubblica Sergio Mattarella a Trieste, dopo la firma di un memorandum con il presidente della Slovenia Borut Pahor. I due presidenti hanno deposto una corona alle Foibe di Basovizza, e al Monumento ai caduti
sloveni.

ITALIA-SLOVENIA: MATTARELLA, 'SEGNIAMO TAPPA IMPORTANTE TRA CULTURE DI CONFINE' 

"Oggi qui a Trieste con la presenza dell'amico Presidente Borut Pahor segniamo una tappa importante nel dialogo tra le culture che contrassegnano queste aree di confine e che rendono queste aree di confine preziose per la vita d'Europa, ancora benvenuto Presidente". Così il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella a Trieste, dopo la firma di un memorandum con il presidente della Slovenia Borut Pahor. I due Presidenti hanno deposto una corona alle Foibe di Basovizza, e al Monumento ai caduti
sloveni. 

FOIBE, SALVINI: 'BENE MATTARELLA A BASOVIZZA, SINISTRA LE HA NEGATE PER ANNI'

"La foto di Mattarella con presidente sloveno a Basovizza? Bene, qualcuno ha sinistra ha negato per anni le foibe, dove sono stati massacrati migliaia di italiani, colpevoli solo del fatto di non essere comunisti". Così Matteo Salvini, parlando dell'incontro di Mattarella con il presidente sloveno Borut Pahor, che si sono dati la mano nel luogo simbolo delle foibe. "Fondamentale restituire dignità a quei morti, non ci sono morti di serie A e serie B", conclude Salvini.

FOIBE, D'INCA': 'MATTARELLA E PAHOR MANO NELLA MANO, FORZA DIROMPENTE' 

"L'immagine dei due Capi di Stato di Italia e Slovenia che si tengono per mano davanti alla foiba di Basovizza e' di una forza dirompente. Ci parla dell'Europa che dobbiamo costruire, insieme, superando gli odi e le differenze etniche". Così il ministro ai Rapporti col Parlamento Federico D'Incà, che in un tweet commenta la deposizione di una corona di fiori alla foiba di Basovizza e al Monumento ai caduti Sloveni da parte del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e del Presidente della Slovenia Borut Pahor, mano nella mano per suggellare un momento storico.

ITALIA-SLOVENIA: SERRACCHIANI, 'POTENTE GESTO DI PACE MATTARELLA E PAHOR' 

"Mattarella e Pahor hanno compiuto un gesto potente, la dimostrazione di una volontà di pace che va oltre ogni polemica. A Trieste e a tutta l'area del nostro tormentato confine orientale viene data l'occasione di
costruire un futuro nuovo. I gesti forti dei due presidenti aprono la strada al riconoscimento di storie, al rispetto reciproco anche tra memorie che non possono essere condivise: un grande passo avanti e un
esempio da seguire". Lo ha affermato la deputata Debora Serracchiani (Pd), che oggi ha partecipato a Basovizza (Trieste) alle cerimonie con i Capi di Stato italiano e sloveno Sergio Mattarella e Borut Pahor, che si sono stretti la mano alla Foiba e al monumento ai fucilati sloveni.

 

 

 

 

Loading...
Commenti
    Tags:
    foibemattarella
    Loading...
    in evidenza
    Gregoraci, bacio col bel Pierpaolo La piscina è bollente. Foto-Video

    GRANDE FRATELLO VIP 5 NEWS, SQUALIFICA E NOMINATION

    Gregoraci, bacio col bel Pierpaolo
    La piscina è bollente. Foto-Video

    i più visti
    in vetrina
    JENNIFER LOPEZ, bikini da infarto. JLo a 51 anni fa sognare. Le foto delle Vip

    JENNIFER LOPEZ, bikini da infarto. JLo a 51 anni fa sognare. Le foto delle Vip


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    L’arte viaggia su quattro ruote con DS 7 Crossback Louvre

    L’arte viaggia su quattro ruote con DS 7 Crossback Louvre


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Coffee Break

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.