A- A+
Green
Energia da combustibili fossili senza CO2: la svolta di Rubbia
Carlo Rubbia

Gas naturale senza emissione di C02, la svolta di Rubbia: quando le eccellenze italiane non vengono valorizzate. Analisi  

Nel mio costante navigare molto spesso mi imbatto in cose che non conosco o che magari ho solo una vaga idea di cosa sono ed ecco che la curiosità, come al solito, ha il sopravvento.

Questa volta mi sono imbattuto nel premio Nobel italiano Carlo Rubbia invitato sette anni fa dalla Commissione Ambiente del Senato, presieduta da Pier Ferdinando Casini, in riferimento alle emissioni di CO2 diceva che stava portando avanti uno studio per avere il gas naturale senza emissione di CO2 perché è possibile trasformare l'emissione in black carbon ossia grafite e idrogeno e la grafite in quanto un materiale solido non è inquinante.

LEGGI ANCHE:  Gas in calo, ma le bollette restano alte: si risparmieranno solo 2,5 euro

Iscriviti alla newsletter
Tags:
gasmetanorubbia





in evidenza
Affari in Rete

Politica

Affari in Rete


in vetrina
Ferrero, arriva anche il gelato Nutella: scoppia già la mania per l'ice cream

Ferrero, arriva anche il gelato Nutella: scoppia già la mania per l'ice cream


motori
Stellantis: lancia i software per una mobilità del futuro

Stellantis: lancia i software per una mobilità del futuro

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.