A- A+
Green
Etichette green, cambiano le regole Ue: stretta sulle dichiarazioni false

Dall'Unione Europea arriva una stretta sulle etichette "green" false a tutela dei consumatori

Nuove regole in arrivo dall’Unione Europea per contrastare il “greenwashing”, ovvero le le rivendicazioni ingannevoli di qualità e prestazioni ecologiche dei prodotti e dei servizi offerti ai consumatori. In questi giorni la Commissione Europea ha infatti presentato la direttiva "Green Claims", con l’obiettivo di porre un freno alle false o vaghe dichiarazioni di produzione sostenibile sulle etichette pronunciate da molte aziende, e al tempo stesso di aiutare i consumatori introducendo rigidi criteri da rispettare prima di definirsi "sostenibili".

Le definizioni di prodotto “eco”, “bio”, o “a ridotta impronta climatica” a breve potrebbero richiedere quindi il supporto di adeguate prove scientifiche, oltre che la certificazione di enti prestabiliti. A sostegno di questa proposta ci sono i risultati di uno studio della Commissione del 2020, da cui emerge come nel 53,3% dei casi le informazioni fornite in etichetta siano vaghe, fuorvianti o infondate. E nel 40% addirittura completamente prive di fondamento.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
etichettegreen claimsgreen washingunione europea





in evidenza
Erutta il vulcano Ruang, scatta il livello massimo allerta. Rischio tsunami

Guarda le foto

Erutta il vulcano Ruang, scatta il livello massimo allerta. Rischio tsunami


in vetrina
Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024

Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024


motori
Mercedes-Maybach e LaChapelle insieme alla Milano Design Week

Mercedes-Maybach e LaChapelle insieme alla Milano Design Week

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.