A- A+
MediaTech
Il Gruppo 24 Ore smentisce i rumors sul cda

In relazione ad alcuni rumors e notizie stampa riprese impropriamente da Il Giornale e da altre testate relativamente a dubbi sulla legittimità degli organismi di governance del Gruppo 24 Ore, la società diffida a diffondere notizie chiaramente contrastanti con la puntuale applicazione della normativa di legge (ex articolo 2385), così come illustrato nel comunicato di domenica 2 ottobre 2016.

Peraltro, nelle ultime settimane tali rumors si susseguono esplicitando presunti contenuti delle riunioni del consiglio di amministrazione, diffondendo informazioni riservate o contenuti inesatti.

La legittimità e la funzionalità del consiglio di amministrazione, nonché delle delibere assunte, è stata oltretutto formalmente condivisa dal Collegio sindacale nell'ambito della riunione del cda di domenica 2 ottobre.

Tags:
gruppo 24 ore
in evidenza
Leao perde la causa milionaria Pagherà 20 mln di risarcimento

Chiuso il caso con lo Sporting

Leao perde la causa milionaria
Pagherà 20 mln di risarcimento

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
FIAT premia lo stile di guida ecosostenibile con la Nuova 500

FIAT premia lo stile di guida ecosostenibile con la Nuova 500


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.