A- A+
MediaTech
La gag tra Charlie Gnocchi e Fiorello: "Basta Rai, vieni a Rtl 102.5". Video
Fiorello e Charlie Gnocchi

Charlie Gnocchi a Fiorello a "Viva Rai2!": non c’è  storia con gli stipendi Rai

Siparietto comico di Charlie Gnocchi che ai microfoni di Viva Rai2, storico programma radiofonico di Fiorello,  chiede al padrone di casa: “Vieni a Rtl 102.5, basta stare in Rai. Lorenzo lui viene…”. In questo caso, l’ex partecipante del Gf Vip si riferisce a Lorenzo Suraci, patron di Rtl 102.5, che viene tirato in mezzo a sua insaputa.

Il problema però non si pone minimamente, Fiorello infatti risponde subito che non ne ha nessuna intenzione: “La Rai paga molto di più”. Allora Gnocchi molto incuriosito cerca di approfondire la questione - “Quanto ti dà la Rai?” - con il diretto interessato che bisbigliando rivela la cifra e lascia di stucco Charlie che conclude: “Lascia stare”, ridendo sotto i baffi in modo complice con il collega siciliano. Il video di questo scambio esilarante sono diventati virali, la stessa Rai lo ha diffuso sui propri social.

 

 

Iscriviti alla newsletter





in evidenza
La vendetta di Taylor Swift in un brano: "ravenge song" contro il suo ex

L'attacco a Fernando Alonso

La vendetta di Taylor Swift in un brano: "ravenge song" contro il suo ex


in vetrina
Boom per Salone del Mobile 2024 e Fuorisalone: i numeri tornano ai livelli pre Covid

Boom per Salone del Mobile 2024 e Fuorisalone: i numeri tornano ai livelli pre Covid


motori
Alfa Romeo Giulietta Sprint, celebra 70 anni di storia

Alfa Romeo Giulietta Sprint, celebra 70 anni di storia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.