A- A+
MediaTech
Sechi va a dirigere Libero. Addio a Meloni dopo soli tre mesi, ora Capezzone?
Mario Sechi

Mario Sechi a Libero. Gli scontri con i meloniani a Chigi e la rottura

Dopo i rumors arriva la conferma: Mario Sechi lascia l'incarico di responsabile della comunicazione di Palazzo Chigi e va a dirigere il quotidiano "Libero". Manca solo l'ufficialità ma la decisione sembra presa. L'addio arriva solo tre mesi dopo la sofferta nomina. Sechi era stato voluto fortemente da Meloni, ma adesso - si legge su La Stampa - le cose sarebbero cambiate profondamente.

Il giornalista non ha risposto alle richieste di conferma della notizia. Mentre altre fonti di Palazzo Chigi ricostruiscono "il livore che si respirava in quelle stanze". E la diffidenza nei confronti di Sechi da parte della cerchia più stretta dei collaboratori della premier. Secondo il quotidiano Sechi non andava d’accordo con Patrizia Scurti, eterna segretaria di Meloni e oggi capo della sua segreteria particolare. Così come con Giovanna Iannello, oggi coordinatrice della comunicazione istituzionale della premier.

Leggi anche: Feltri e Sallusti al Giornale. Sechi sogna Libero, già stanco delle fedelissime di

Iscriviti alla newsletter

Tags:
liberomario sechi





in evidenza
Villa da sogno in vendita a Casalpalocco: è dell'ex portiere dell'As Roma Patricio

Ecco quanto vale l'immobile

Villa da sogno in vendita a Casalpalocco: è dell'ex portiere dell'As Roma Patricio


in vetrina
Nuovo concept per i cocktail di lusso: nel cuore di Milano Giardino Cordusio

Nuovo concept per i cocktail di lusso: nel cuore di Milano Giardino Cordusio


motori
Renault lancia la tecnologia Apache: meno rumore per strade più sicure e sostenibili

Renault lancia la tecnologia Apache: meno rumore per strade più sicure e sostenibili

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.