A- A+
MediaTech
Social, Di Marzio il giornalista più cliccato: Scanzi perde per la prima volta
Gianluca Di Marzio

Social, Di Marzio corre e sorpassa Scanzi nella classifica dei giornalisti più cliccati

Di Marzio sorpassa Scanzi nella classifica dei giornalisti più social. La Top 15 giornalisti, stilata da Sensemakers, vede, per la prima volta, il sorpasso del giornalista sportivo Gianluca Di Marzio sulla firma del Fatto Quotidiano Andrea Scanzi

Il volto di Sky Sport registra una crescita del 41% sulle interazioni nel mese di giugno e si posiziona in vetta al ranking grazie ai contenuti pubblicati sui vari colpi di calcio mercato all’interno del panorama nazionale ed internazionale. Il contenuto più performante è un tweet inerente all’accordo raggiunto tra il Chelsea e il Manchester City per il trasferimento a Londra di Sterling.

A seguire, è curioso notare come prima delle notizie di calciomercato relative ai grandi ritorni di Lukaku e Pogba sia oggetto di like e commenti su Instagram la news relativa alla possibilità di affittare il Camp Nou, uno dei templi del calcio europeo, per le partite tra amici.

Lorenzo Tosa terzo con l’attualità

Sul podio anche Lorenzo Tosa, che scavalca Biasin, con un +30% sul dato di engagement rispetto a maggio. La maggior parte delle sue interazioni provengono da Facebook, principalmente con contenuti di cronaca cui si affiancano i suoi commenti sui dibattiti in corso nell’arena pubblica italiana. Dal body shaming con Vanessa Incontrada protagonista, al comizio spagnolo di Giorgia Meloni e la relativa presa di posizione di Kasia Smutniak, per arrivare allo scontro Il Foglio vs Emma Marrone sul concerto-evento contro la violenza di genere ‘Una. Nessuna. Centomila’, dell’11 giugno a Campovolo.

Gianluca Daluiso e le altre new entries

Da segnalare l’ingresso nel ranking di Gianluca Daluiso, in sesta posizione, che vede un incremento del 305% sul dato di engagement e del 257% sulle visualizzazioni video nel confronto con il mese precedente. Come scrive Primaonline, anche per Daluiso sono i contenuti condivisi su Facebook a trainare il dato di interactions, e ancora una volta l’attenzione è sui grandi temi di giugno, già citati per Tosa. A questi si aggiunge il tema Russia, con il video più performante relativo a uno spezzone del programma “Porta a Porta” durante il quale il giornalista Innaro spiega quanto stia accadendo nell’economia russa.

Ulteriori nuovi ingressi di giugno sono la dodicesima posizione di Fabio Caressa e la quindicesima di Salamida. Per il primo, i contenuti più performanti riguardano principalmente la sua sfera privata: la foto delle riprese all’Academy di “theshowisyou”; quella con Kristian Tumidajewicz, il tipster meglio conosciuto come Pengwin; l’immagine in compagnia del figlio Diego durante una gita a Gardaland. Per Salamida il post più performante è invece una provocazione alla Lega e a Matteo Salvini, che hanno perso le amministrative nella città “più a destra d’Italia”, Verona.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    di marzioscanzisocial





    in evidenza
    "Tu che che cazzo vuoi? Non alzare la voce"

    De Filippi furiosa in tv

    "Tu che che cazzo vuoi? Non alzare la voce"

    
    in vetrina
    Canalis e Masolin, la strana coppia sul piccolo schermo

    Canalis e Masolin, la strana coppia sul piccolo schermo


    motori
    Bentley svela la nuova Continental GT Ibrida da 782 CV

    Bentley svela la nuova Continental GT Ibrida da 782 CV

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.