A- A+
MediaTech
La7, Cairo ad Affari: "Rete4? Dalle 20,30 alle 22,30 avanti noi. Giletti-Floris vincono sempre. E Propaganda Live..."
Urbano Cairo

Palinsesti di La7, ascolti tv, Corsera vs Repubblica, Bremer-Inter e... l'intervista a Urbano Cairo. La video-intervista ad Affaritaliani.it

Una della grandi novità annunciate ai palinsesti di La7 è l’arrivo di Caterina Balivo. Ci racconta le ragioni di questa scelta e se può rappresentare il passaggio della rete da canale fortemente di ‘infotainment’ a rete con un pizzico in più di entertainment?

“Caterina Balivo è una conduttrice giovane, brava, molto vivace, attiva sui social, ha fatto programmi di successo. La conosco, è una persona che mi piace e punto su di lei. Non è uno spostamento. La7 ha un suo spazio nel mondo della televisione, molto connotato e legato all’informazione che ha pagato. Ha dato a noi dei risultati anche molto importanti. Se guardo a quanto successo dal 2013 a oggi, Rai 1 e Canale 5 più o meno hanno mantenuto il loro livello di share, gli altri canali, a parte forse Rai3, hanno avuto dei cali anche molto importanti. LA7 si è mantenuta: quella posizione nel mercato televisivo è stata ben presidiata e ci ha consentito di mantenere livelli di ascolti importanti. Noi dobbiamo rimanere lì. Se poi avremo la capacità anche di fare delle escursioni o incursioni in un mondo che non è il nostro e avranno successo… ben venga. Significa che avremo scoperto e testato dei programmi diversi da quelli che facciamo”. 
 

 


A proposito dell’informazione: alla presentazione dei palinsesti Mediaset, Piersilvio Berlusconi spiegava che in base ai dati Auditel di questa prima parte di 2022 (all'11 giugno, esclusa Sanremo), nella ‘guerra’ degli ascolti tv, sui talk show, Rete 4 ha totalizzato il 6% e La7 il 5,4% (Zona Bianca, Quarta Repubblica, Fuori dal Coro, Controcorrente, Dritto e Rovescio, Quarto Grado / Le storie da una parte, Non è l'Arena, Di Martedì, Atlantide, Piazza Pulita, In Onda prima serata, Speciali Tg La7 dall'altra)...

“Se prendiamo gli ascolti di LA7 dalla 20,30 alle 22,30 siamo davanti noi. Questo è il dato dell’Auditel. Dopodiché dipende. DiMartedì con Floris vince sempre, il giovedì quest’anno a volte ha vinto Del Debbio altre Piazzapulita. La domenica, Non è l’Arena ha prevalso sempre. Il venerdì loro hanno un’informazione più legata alla cronaca nera. Però Propaganda Live ha fatto numeri importanti e di una qualità incredibile: il tipo di ascolto è molto interessante, di qualità. A volte gli ascolti non si contano, ma si pesano…”

Ossia…

“Noi ad esempio sulla classe socio-economica alta raggiungiamo il 10% degli ascolti in prime time. E siamo la seconda rete. Quindi sono numeri che vanno anche pesati…”

Insomma, se pesiamo il successo di Propaganda Live al venerdì sera  possiamo dire che… Crozza non le manca in quella fascia?

“Crozza è un grande e mi sempre piaciuto molto. Dopodiché con Propaganda abbiamo un programma totalmente diverso: non dura un’ora e dieci ma quattro ore, che fa ascolti assolutamente simili a quello di Crozza. Propaganda è un programma che dal punto di vista commerciale è molto interessante”

Da LA7 alla guerra dell’editoria: Corriere contro Repubblica e la Gazzetta che sta crescendo secondo i dati Ads (l’edizione del lunedì vola oltre le 154mila copie a maggio e si piazza seconda assoluta)…

“Noi nel 2016 eravamo dietro a Repubblica in edicola: vendevamo 4mila copie in meno, oggi ne vendiamo 65mila in più. Globalmente facciamo 260mila noi e 140mila loro”

La formula, la ricetta del sorpasso del Corriere su Repubblica qual è?

“Un grande giornale, autorevole, con grandi contributi e varietà. Di affidabilità. Abbiamo anche 435mila abbonamenti al Corriere online…”

E INOLTRE

Torino, Cairo ad Affaritaliani.it: "Belotti? Gli ho fatto un sincero in bocca al lupo". E su Bremer-Inter... LEGGI QUI
 

PALINSESTI LA7: MENTANA, GRUBER, FLORIS, GILETTI E... I GRANDI RITORNI DELLA PROSSIMA STAGIONE TV

Una Tv che sa ascoltare e raccontare il Paese, intrattenere con qualità e ironia. Informazione, approfondimento ma anche fiction, documentari e serie tv esclusive, grande sport ed eventi straordinari ed unici. Tutto questo e molto di più è La7. Una tv libera e leader che svolge ogni giorno un vero servizio al pubblico, grazie a volti popolari e autorevoli. Grazie al Telegiornale condotto da Enrico Mentana, a Lilli Gruber, Giovanni Floris, Andrea Purgatori, Corrado Formigli, Diego Bianchi, Massimo Giletti, Concita De Gregorio e David Parenzo, Licia Colò, Myrta Merlino, Tiziana Panella, Gaia Tortora, Alessandra Sardoni, Andrea Pancani. Una Rete sempre presente e vicina ai telespettatori nei momenti più difficili. La stagione del Covid ne è stata esempio, sempre in diretta con i suoi programmi che non si sono mai fermati. La Tv del Gruppo Cairo Communication non viene meno alla vocazione di condividere con il suo pubblico fatti, analisi e approfondimenti sugli avvenimenti cruciali del nostro Paese.

LA7 PALINSESTI: CATERINA BALIVO, ALDO CAZZULLO E... LE NOVITA' E I PROGRAMMI DELLA STAGIONE TELEVISIVA

La nuova stagione 2022/2023 sarà per La7 una nuova grande sfida, con un’offerta ancora più forte.Anche durante l’estate la programmazione non va in vacanza e rimane ricca di dirette e approfondimenti, per mantenere il legame con il suo pubblico: a partire da In Onda con Concita De Gregorio e David Parenzo, coppia di conduttori che ad agosto sarà sostituta da Luca Telese e Marianna Aprile per continuare, senza soluzione di continuità, con la maggior parte delle testate storiche del day time del Canale.Tra le novità dell’autunno il programma di storia e cultura di Aldo Cazzullo dal titolo Una giornata particolare, un format originale ideato dalla Rete, nel quale il giornalista accompagnerà i telespettatori in un appassionante viaggio in una particolare giornata di un personaggio storico; un giorno che ha segnato o cambiato la sua storia, e quella di tutta l’umanità.Altra novità riguarda la fascia preserale nella quale debutterà il nuovo game show condotto da Caterina Balivo. Un format di parole, alla riscoperta della lingua italiana, in stile enigmistica e di grande intrattenimento.In primo piano poi, come sempre, l’informazione quotidiana del TgLa7 di Enrico Mentana che proporrà anche le sue ormai celebri #maratonementana e l’approfondimento dell’access prime time con Otto e Mezzo di Lilli Gruber.Fra le prime serate torneranno diMartedì con Giovanni Floris al martedì, Atlantide con Andrea Purgatori al mercoledì, Piazzapulita di Corrado Formigli al giovedì, Propaganda Live con Diego Bianchi, Makkox e tutta “la banda” del venerdì, Eden – Un pianeta da Salvare con Licia Colò al sabato e Non è l’arena di Massimo Giletti alla domenica.

Confermati anche gli appuntamenti giornalieri con Omnibus condotto da Gaia Tortora e Alessandra Sardoni, Coffee Break con Andrea Pancani, L’Aria che tira con Myrta Merlino e Tagadà con Tiziana Panella.

PALINSESTI LA7, SERIE TV: TORNA SERVENT OF THE PEOPEOL CON ZELENSKY E LA NUOVA STAGIONE YELLOWSTONE

Grande attenzione anche alle serie tv, che in autunno vedrà il ritorno della quarta stagione di Yellowstone con Kevin Costner, mentre in prima visione proseguirà durante l’estate la serie “Servant of The People – nascita di un Presidente” con protagonista il Premier Ucraino Volodymyr Zelensky, ma anche il neoacquisto Padre Brown, e Domina con Kasia Smutniak, una produzione Sky Original in esclusiva in chiaro su La7.

PALINSESTI LA7 SPORT: DAL CAMPIONATO DI SERIE A FEMMINILE AL PALIO DI SIENA CON PIERLUIGI PARDO

Torneranno infine i grandi eventi sportivi di successo come il Campionato femminile di SerieA, che dalla prossima stagione, con una svolta storica, passa al professionismo e che i canali La7 seguiranno passo dopo passo con una grande copertura, la diretta degli incontri principali, lo studio, servizi e interviste; la Ginnastica Ritmica che torna con tutto il fascino e le vittorie delle farfalle azzurre, e l'evento del Palio di Siena, (acquisito per 4 anni nell’ambito di un accordo più ampio che riguarda tutto il Gruppo Rcs Mediagroup) corsa tra le più spettacolari al mondo, figlia di una tradizione secolare del nostro Paese. Un riscontro straordinario di pubblico dopo l’emergenza della pandemia, e ascolti su La7 superiori al 10% di share con il primo appuntamento trasmesso il 2 luglio, che ha visto la lunga e appassionante diretta con la telecronaca di Pierluigi Pardo.

Iscriviti alla newsletter





in evidenza
Fagnani in crisi con Mentana? L’indizio rivelatore che incuriosisce

La coppia più famosa del giornalismo

Fagnani in crisi con Mentana? L’indizio rivelatore che incuriosisce


in vetrina
Testamento, Raffaella Carrà senza figli: ecco a chi va la ricca eredità

Testamento, Raffaella Carrà senza figli: ecco a chi va la ricca eredità


motori
Skoda Kodiaq: rivoluzione nel Ssegmento dei SUV con la nuova generazione

Skoda Kodiaq: rivoluzione nel Ssegmento dei SUV con la nuova generazione

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.