A- A+
Medicina
Boom di integratori alimentari. Supermercati, concorrenza al mondo pharma
Foto: altroconsumo

Boom di integratori alimentari: l'Italia è al primo posto in Europa. La Gdo fa concorrenza alle farmacie per la vendita

Il mercato degli integratori alimentari continua a crescere, soprattutto in Italia, che in Europa detiene il primato per il consumo. Il nostro Paese rappresenta da solo il 26% del mercato, superando con un certo distacco la Francia e la Germania, ferme al 19% e al 15%. Ad essere interessati nella vendita sia i canali tradizionali sia quelli della vendita diretta e dell’online. Tra tutti, però il canale distributivo di riferimento continua ad essere la farmacia, con un fatturato di oltre tre miliardi e mezzo di euro.

Il secondo canale di vendita è la Gdo (Grande Distribuzione Organizzata), con volumi decisamente inferiori (272 milioni di euro), ma in netta crescita: +14% in un solo anno. Non a caso, le grandi multinazionali, tra cui Havea Italia,  hanno recentemente comunicato di volersi espandersi proprio nella grande distribuzione, incrementando la presenza dei marchi già conosciuti e portandone nuovi, anche grazie ad alcune recenti acquisizioni.

Leggi anche: Scopri come impostare una skincare routine anti-età

Il grande successo degli integratori è iniziato durante il periodo della pandemia, quando molte persone hanno cominciato a interessarsi ai possibili rimedi per un maggiore benessere psicofisico, o per alcuni problemi prima trascurati. Secondo Germano Scarpa, presidente dell’associazione Integratori e Salute, dal crescente interesse del pubblico trarranno beneficio anche i servizi sanitari grazie al consumo per scopi preventivi.

Tuttavia, ci sono medici e ricercatori che invitano alla cautela, segnalando i potenziali effetti collaterali degli integratori o la loro mancanza di efficacia, poiché se assunti in assenza di particolari problematiche possono alterare il regolare funzionamento dell’organismo. Il dibattito tra sostenitori e detrattori è più che mai acceso e la comunità scientifica tenta di mediare, suggerendo che il prodotto sia inserito negli appositi protocolli e sia assunto sotto controllo medico

Leggi anche: Italia, il Paese dei depressi: soffrono in milioni, ma i farmaci sono insicuri

Iscriviti alla newsletter
Tags:
farmaciagdointegratori alimentari




in evidenza
"Rose Villain? Goduria la sua voce sul nostro tappeto di chitarre"

Finley, l'intervista di Affari

"Rose Villain? Goduria la sua voce sul nostro tappeto di chitarre"


in vetrina
Immobiliare, la battaglia degli spot: Sherlock e Watson sfidano la nonna

Immobiliare, la battaglia degli spot: Sherlock e Watson sfidano la nonna


motori
Winkelmann CEO Lamborghini, prudente sulle BEV il primo modello arriverà nel 2028

Winkelmann CEO Lamborghini, prudente sulle BEV il primo modello arriverà nel 2028

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.