A- A+
Medicina
Coronavirus sulle superfici: i consigli esperti su come disinfettarle
Ecco come pulire casa e ufficio per il Coronavirus

Coronavirus sulle superfici: gli esperti dell'Humanitas svelano quanto il covid-19 resista sugli oggetti e come disinfettarli correttamente - Salute e benessere

La principale forma di trasmissione del Coronavirus sono le goccioline di saliva che regolarmente espelliamo ogni volta che parliamo, starnutiamo e tossiamo (ecco gli ultimi numeri su contagi e morti). Per questo è importante mantenere la distanza di sicurezza di un metro l'uno dall'altro e indossare la mascherina per le persone infette (ecco quando e quali mascherine utilizzare). Come altri virus, però, anche il Covid-19 rimane attivo al di fuori dell'organismo e prolifera su materiali, tessuti e superfici (ecco quali sono più a rischio).

La dottoressa Elena Azzolini, medico della direzione sanitaria di Humanitas, ha dato alcuni consigli su come disinfettare correttamente le superfici e gli oggetti insospettabili che possono favorire il contagio da Coronavirus.

Coronavirus, come si trasmette: il "contatto stretto" - Salute e benessere

Le gocciolone di saliva quando una persona starnutisce possono non entrare in contatto con un altra persona ma possono anche depositarsi sulle superficie intorno o per terra. Le gocce possono anche restare sospese in aria per poco tempo e percorrere generalmente brevi distanze (ecco gli ultimi dati al riguardo). Per questo bisogna stare a casa. Centri commerciali e supermercati sono i luoghi in cui il contagio da Coronavirus è più facile (ecco come comportarsi correttamente quando si fa la spesa).

Coronavirus, quanto resiste sulle superfici? - Salute e benessere

Il Coronavirus su oggetti come le maniglie delle porte può rimanere attivo per diverso tempo e contagiare altre persone. La dottoressa Azzolini riporta i risultati di diversi studi dell'argomento sottolineando che ad oggi sappiamo molto poco ma che ci sono comunque delle precuazioni da prendere. Le superficie più a rischio sono:

Un articolo pubblicato sulla rivista scientifica afferma che il Coronavirus sopravvive tempi diversi a seconda del materiale su cui si deposita. Le caratteristiche di quest'ultimo, come ad esempio grado di porosità, aumentano o diminuiscono la possibilità di contagio. Ecco i tempi di resistenza del Coronavirus a seconda del materiale:

  • Plastica: fino a 72 ore
  • Acciaio: fino a 72 ore
  • Carta e cartone: fino a 24 ore
  • Rame: fino a 4 ore

Il rischio diminuisce notevolmente con il passare delle ore, ma non si annulla se non dopo qualche giorno.

Coronavirus sulle superfici: come disinfettarle correttamente - Salute e benessere

La dottoressa Azzolini sottolinea che i disinfettanti hanno il potere di ridurre al minimo o anche azzerare la possibilità di contagio da Coronavirus sulle superfici. Per questo si consiglia l'utilizzo di prodotti che contengano almeno il 75% di alcol l'1% di cloro, come ad esempio la candeggina. Lavare spesso e bene le mani è sempre un consiglio valido per ridurre il rischio (ecco come farlo correttamente).

Commenti
    Tags:
    coronaviruscoronavirus sulle superficicoronavirus superificicoronavirus su superficicoronavirus come comportarsicoronavirus come difendersicoronavirus come prevenirecome disinfettare le superficiquanto rimane il coronavirus sugli oggetticoronavirus quanto resiste sulle superficisalute e benessere
    in evidenza
    Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

    Esportazioni

    Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

    i più visti
    in vetrina
    Scatti d'Affari Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli

    Scatti d'Affari
    Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli


    casa, immobiliare
    motori
    Volkswagen ID. Buzz e ID. Buzz Cargo: il Bulli del XXI Secolo in chiave green

    Volkswagen ID. Buzz e ID. Buzz Cargo: il Bulli del XXI Secolo in chiave green


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.