A- A+
Medicina
Dieta per fegato sano: cosa mangiare e i cibi che lo danneggiano-ALIMENTAZIONE
Dieta per fegato sano

Dieta per fegato sano: l’alimentazione è fondamentale. Ecco i cibi consigliati e quelli che vanno evitati. I sintomi del fegato grasso

Il fegato svolge funzioni vitali: è uno degli organi più importanti del nostro corpo. Con una corretta alimentazione è possibile mantenerlo in salute e non affaticarlo. Preservare la salute del fegato è fondamentale per impedire che diventi grasso o abbia altri disturbi e per consentire all’organo di funzionare con regolarità.

"La steatosi epatica non è altro che un progressivo accumulo di trigliceridi all'interno delle cellule che compongono il fegato. Secondo i dati più recenti si calcola che nei Paesi industrializzati a soffrirne sia circa il 30% della popolazione. Non solo, il disturbo - complice l'aumento dell'obesità nei bambini - può presentarsi già in giovane età" ha spiegato alla Fondazione Umberto Veronesi il dottor James Esteban, epatologo del Medical College of Wisconsin.

Ecco quali sono i cibi alleati e quali invece sono nemici dell'organo.

Dieta fegato sano, le funzioni: a cosa serve

Il fegato è essenziale per il corretto funzionamento del nostro corpo. Svolge moltissime ed importanti funzioni.

  • Depura l’organismo dalle tossine e dalle sostanze nocive
  • Metabolizza i farmaci
  • Sintetizza le proteine
  • Regola il processo di coagulazione del sangue
  • Produce circa metà del colesterolo presente nel nostro corpo
  • Ha funzioni di deposito, accumula zuccheri, vitamine e ferro
  • Produce energia

Fegato grasso: i sintomi che danno l'allarme

Il “fegato grasso” è un disturbo causato da un eccesso di depositi di lipidi nel fegato che l’organo non riesce a smaltire in modo corretto. Questa patologia colpisce soprattutto persone in sovrappeso e forti bevitori, ma si presenta anche in caso di dieta ricca di grassi e zuccheri. Può però essere evitata seguendo un regime alimentare equilibrato.

Tra i sintomi del fegato grasso vi sono:

  • dolore nella parte alta destra dell’addome
  • incrementi nella transaminasi
  • stanchezza, affaticamento
  • dimagrimento repentino
  • sovrappeso e obesità

Se la quantità di tossine da eliminare è eccessiva, diminuisce la capacità del fegato di svolgere questa funzione. È dunque opportuno seguire uno stile di vita sano e una dieta equilibrata per non affaticare l’organo. Ecco quali sono gli alimenti consigliati e quelli che invece lo danneggiano.

Alimentazione consigliata per avere un fegato sano

Alcuni cibi sono più indicati rispetto ad altri per prendersi cura dell’organo.

  • Aglio e cipolla
  • Verdure, in particolare carciofi, cicoria, cavolfiore, cavoletti di Bruxelles, cavolo, cardi, tarassaco, rucola, broccoli, lattuga romana, asparagi
  • Barbabietole
  • Pesce: salmone, sardine, tonno, sgombro, merluzzo
  • Frutta: in particolare mele, pere, fragole, more, mirtilli, lamponi, pompelmi rosa, prugne, arance, melone, papaia, avocado, anguria
  • tè verde

Fegato sano: cosa evitare per non danneggiarlo

Alcuni cibi sono nemici del fegato. Lo affaticano e ne compromettono la funzionalità. Vanno dunque limitati o evitati.

  • Alimenti ricchi di zuccheri e farine raffinate: dolci, bevande zuccherate, prodotti da forno, riso bianco
  • Alimenti grassi: salumi, burro, formaggi, latte intero
  • Alimenti fritti
  • Alcol

Dieta per depurare il fegato grasso: ecco quello che c’è da sapere

DIETA per il fegato grasso è un problema comune a molti ma con la giusta dieta si può prevenire e curare. Ecco cosa mangiare per disintossicarlo.

Dieta fegato grasso, cosa non mangiare

La dieta per il fegato grasso prevede di eliminare alcuni alimenti non idonei come: alcolici in generale e soprattutto superalcolici, bevande zuccherate e dolci. Allo zucchero bianco o di canna è bene sostituire l’utilizzo di dolcificanti. E’ opportuno anche abbandonare frutta sciroppata e candita, mostarda e ridurre i grassi animali e idrogenati. Lo stesso vale per insaccati, salse e junk food.

Dieta fegato grasso, cosa mangiare per disintossicarsi

Il menù della dieta per il fegato grasso prevede: ogni tipo di pesce ed in particolare quello azzurro (aringa, sardine, sgombro, alici) che andrebbe consumato almeno 3 volte a settimana, verdura cotta e cruda, frutta poco zuccherina, carboidrati (pane, pasta, riso, avena, orzo) preferibilmente integrali, yogurt, carne bianca, tè e tisane senza zucchero.

Gli alimenti concessi in dose moderate sono: uva, banane, fichi, cachi, mandarini, frutta secca, affettati (meglio pollo e tacchino) e formaggi stagionati a base di latte parzialmente scremato. Questi prodotti possono essere consumati una o due volte a settimane in sostituzione di un secondo piatto.

Dieta per fegato grasso: avvertenze

Come qualsiasi dieta fai da te anche quella contro il fegato grasso prevede una riduzione delle calorie assimilate e per questo è importante, prima di iniziare, chiedere un parere al proprio medico, nutrizionista o dietologo per evitare di incorrere in problemi di salute.

Fegato grasso e fegato sano: consigli del medico

"Il nostro studio dimostra l'importanza dell'alimentazione nella prevenzione della steatosi epatica non alcolica. La novità però riguarda i tempi e i modi con cui ci si alimenta: alla luce di queste evidenze, a parità di calorie, meglio spuntini frequenti, mai saltare i pasti ed evitare di mangiare a tarda notte" spiega il dottor James Esteban.

E' consigliabile inoltre bere molta acqua.

 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    dieta per fegato sanodieta per un fegato sanodieta per avere un fegato sanofegato cosa mangiarefegato come depurarlofegato come mantenerlo sanofegato alimentazionefegato alimentazione correttafegato alimentazione disintossicantefegato alimenti consigliati
    in evidenza
    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    Corporate - Il giornale delle imprese

    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    i più visti
    in vetrina
    Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

    Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


    casa, immobiliare
    motori
    Kia svela la nuova generazione della Niro

    Kia svela la nuova generazione della Niro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.