A- A+
Medicina
Maculopatia cos’è, molti italiani non lo sanno: una malattia grave e diffusa

MACULOPATIA, una malattia grave e diffusa che colpisce maggiormente le donne

 

Maculopatia, una malattia grave che affligge 1.400.000 italiani, ovvero il 5,3% della popolazione più di 50 anni. A rivelarlo è stata la prima indagine a livello nazionale sulla Degenerazione Maculare realizzata dall’istituto Lorien Consulting in collaborazione con il Centro Ambrosiano Oftalmico (CAMO).

I dati della ricerca sulla maculopatia rivelano anche che: la maculopatia colpisce maggiormente le donne che gli uomini (69% vs 54% del totale),  la maculopatia è più diffusa nel Nord Ovest (40% vs 27%), con un’età distribuita in maniera diametralmente opposta rispetto alla popolazione e con una maggiore concentrazione di ultraottantenni (54% vs 14%). Inoltre dall’indagine è emersa inoltre una correlazione fra la Degenerazione Maculare e altre patologie o abitudini di vita scorrette; i sofferenti sono ad esempio maggiormente affetti da diabete (25%) rispetto al resto della popolazione 50+ (11%), hanno subito o devono subire interventi di cataratta (35% vs 13%) o soffrono di ipertensione (46% vs 35%), così come ci sono più fumatori tra i sofferenti (31%) che nel resto del campione (23%).

 

MACULOPATIA, una malattia grave che pochi conoscono

 

Tuttavia, sebbene la maculopatia sia una malattia grave molto diffusa in Italia, in pochi tra i non affetti sanno davvero di cosa si tratta: il 32% degli intervistati ammette di riconoscere la maculopatia, ma solo l’11% riesce a darne spontaneamente una definizione più precisa e a ricordarne alcuni degli effetti principali. Quest’ultima percentuale sale, naturalmente, per chi è affetto dalla patologia, sebbene sia solo il 29%. Solo dopo averne riferito la corretta definizione, i conoscitori fra la popolazione raggiungono il 41%, che resta ben al di sotto della metà degli intervistati, mentre raggiunge il 100% fra i sofferenti.

il Presidente di Lorien Consulting e direttore della ricerca, il dottor Paolo Rossi, ha commentato: “L’indagine infatti ha fatto emergere un alto numero di sofferenti di questa patologia. Eppure sono ancora in pochissimi a conoscerla e a ricordare dettagli correlati a essa. Chi la vive ne conosce certamente il livello di gravità, ma fra gli altri la conoscenza è talmente esigua da non sapere che basterebbe una visita medica oculistica per averne una prima diagnosi”.

 

MACULOPATIA una malattia grave. Esame, test da fare a casa e sintomi della maculopatia

 

Per ottenere una corretta diagnosi della malattia basta un semplice esame oculistico (l’OCT) abbinato poi ad esami più specifici, ma il 74% degli intervistati non lo sa. Afferma il professor Francesco Bandello, ordinario di Oftalmologia dell’Università Vita e Salute del San Raffaele “Una diagnosi precoce, ottenibile con un semplice esame non invasivo che dura pochi minuti è fondamentale per anticipare la terapia nei tempi giusti”.
I sintomi della maculopatia sono: la distorsione delle immagini, dette metamorfopsie e la presenza di una sorta di macchia centrale in cui non si vede niente. Un test della maculopatia da fare a casa consiste nel mettere a fuoco un oggetto, in questo caso un orologio,  se si vede bene la sagoma ma non si vedono numeri e ora significa che si è affetti da maculopatia.

 

MACULOPATIA, il mese della prevenzione

 

Il CAMO, in collaborazione con l’Ospedale San Raffaele di Milano, e con il Patrocinio del Ministero della Salute, offre ai cittadini un mese di visite gratuite presso 15 centri di eccellenza su tutto il territorio per diagnosticare questa patologia.

Tags:
maculopatia
in evidenza
Vestito attillato e spacco vertiginoso: fan in delirio per Camila Giorgi

Le foto mozzafiato della tennista

Vestito attillato e spacco vertiginoso: fan in delirio per Camila Giorgi


in vetrina
Automotive ALD Italia, i vantaggi del noleggio a lungo termine

Automotive ALD Italia, i vantaggi del noleggio a lungo termine


motori
Motori accesi per l'edizione 2023 del My Dacia Road

Motori accesi per l'edizione 2023 del My Dacia Road

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.