A- A+
Auto e Motori
Citroen Ami protagosta ad EICMA 2023

Citroën si conferma ancora una volta protagonista attiva della mobilità urbana.

Per il terzo anno consecutivo, il Brand partecipa all’ Esposizione Internazionale Ciclo Motociclo e Accessori (EICMA), la più importante rassegna dedicata alle due ruote a motore, che si svolgerà a Milano Rho-Fiera dal 7 al 12 novembre.

All’evento, pensato per coinvolgere gli appassionati di tutto il mondo, Citroën presenzia nell’area Urban Mobility dello spazio Dueruote (padiglione 15, stand Q20). Ed è proprio qui che il pubblico ha la possibilità di scoprire sia la Citroën Ami – 100% ëlectric sia l’esclusiva Citroën My Ami Buggy. Inoltre, per i visitatori di EICMA, Citroën ha previsto un’offerta speciale dedicata ad Ami ovvero la garanzia estesa fino a 36 mesi.

Accessibile senza la patente a punti, Citroën Ami – 100% ëlectric può essere guidato a partire da 14 anni, con l’unico vincolo di aver conseguito il certificato di idoneità patente AM (il patentino per motori inferiori a 50 cm3). Le sue dimensioni ultracompatte garantiscono agilità negli spostamenti e nei parcheggi. Lo spazio dell’abitacolo è ottimizzato per accogliere due persone sedute comodamente una di fianco all’altra. I suoi 75 km di autonomia si adattano perfettamente ai tragitti urbani o periurbani. La sua batteria agli ioni di litio da 5,5 kWh si ricarica completamente in sole 3 ore con una comune presa da 220V.

L’evento milanese è anche il palcoscenico ideale per ammirare la Citroën My Ami Buggy, la super-esclusiva versione di mobilità urbana pensata per gli spiriti liberi e gli amanti delle attività all’aria aperta. Basti dire che il modello vanta un abitacolo aperto verso il mondo esterno con strutture tubolari metalliche in sostituzione delle portiere e cerchi color oro che la rendono accattivante. All’esterno cattura lo sguardo con le sue linee estrose e la particolare livrea color Khaki, mentre all’interno spiccano dettagli e accessori in giallo acido che richiamano l’allegra tonalità della carrozzeria.

Nell’area esterna della Fiera, inoltre i visitatori possono effettuare emozionanti test drive a bordo di entrambi i modelli, apprezzando la guida fluida e silenziosa, oltre alla grande maneggevolezza ed eccezionale agilità.

Dichiara Giovanni Falcone, Managing director di Citroen Italia: “Siamo molto lieti di partecipare con la nostra Citroën Ami all’EICMA, poiché rappresenta una soluzione di mobilità innovativa e originale in cui crediamo molto e che ci viene richiesta sempre di più da una clientela sempre più vasta e diversificata. I nostri valori sono la sostenibilità ambientale, la semplicità, il comfort e l’audacia e crediamo che l’adesione alla kermesse milanese con AMI li rappresenti tutti molto bene. E siamo altrettanto felici di festeggiare in questa sede prestigiosa il successo di Citroën Ami – 100% ëlectric, veicolo anticonformista e rivoluzionario, che ha superato i 13.000 ordini in Italia dal momento del lancio, confermandosi il leader nel settore dei Quadricicli elettrici con una quota di mercato di oltre il 60%”.

Iscriviti alla newsletter





in evidenza
Annalisa tra record e un sogno: "Non ho più vent'anni e vorrei..."

La confessione intima

Annalisa tra record e un sogno: "Non ho più vent'anni e vorrei..."


in vetrina
Amazon, le mini case arrivano in Italia: possono costare meno di una macchina

Amazon, le mini case arrivano in Italia: possono costare meno di una macchina



motori
Toyota e WEmbrace Games: uniti per l'inclusione nello sport

Toyota e WEmbrace Games: uniti per l'inclusione nello sport

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.