A- A+
Politica
Accogliamo gli orfani di Berlusconi. Quel segnale di Gelmini ai forzisti
Mariastella Gelmini

Berlusconi e Forza Italia, non a caso a parlare non è Carlo Calenda ma proprio un ex esponente del partito azzurro

 

"E' presto per prefigurare scenari. I funerali di mercoledì hanno dimostrato l'insostituibilità di Berlusconi e il centrodestra dovrà inevitabilmente fare i conti con questo grande vuoto. Nell'immediato non ci saranno "particolari problemi per la maggioranza di governo. Nel medio periodo è probabile che il quadro politico, dopo qualche fibrillazione, si assesterà con nuovi equilibri". Le parole della senatrice e portavoce di Azione Mariastella Gelmini al Qn, per tanti anni uno dei massimi dirigenti di Forza Italia accanto a Silvio Berlusconi (è stata anche ministro) aprono di fatto il dopo-Berlusconi.

Fonti ai massimi livelli del traballante Terzo Polo escludono categoricamente che Azione/ Italia Viva possano entrare nella maggioranza di governo, ma certamente c'è la disponibilità a collaborare con il Centrodestra su determinati temi, in particolare la riforma della Giustizia e le riforme istituzionali con la strada del premierato. Ma quello che si cela dietro le parole di Gelmini, spiegano fonti qualificate, è di fatto una sorta di porte aperte a eventuali transfughi azzurri che, con la morte di Berlusconi, dovessero decidere di lasciare il partito. E non a caso a parlare non è Carlo Calenda ma proprio un ex esponente del partito azzurro. Azione, questo il messaggio politico, è pronta ad accogliere chiunque, deputato o senatore, si sentisse a disagio in Forza Italia orfana del suo storico leader e nella maggioranza ormai dominata da Giorgia Meloni.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
gelmini forza italia berlusconi





in evidenza
Affari in Rete

Esteri

Affari in Rete


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


motori
Miki Biasion prova la nuova Lancia Ypsilon Rally 4 HF

Miki Biasion prova la nuova Lancia Ypsilon Rally 4 HF

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.