A- A+
Politica
Assegno unico marzo: ecco quando arrivano i soldi dall'Inps. Ma...

Assegno unico, ancora discriminati vedeve e vedovi


Intorno al 20 di questo mese arriverà l'assegno unico di marzo. Ma per le famiglie monogenitoriali, principalmente vedevo e vedovi, niente da fare. La circolare dell'Inps ha corretto molto parzialmente la discriminazione clamorosa che colpisce che ha perso marito, moglie o compagno, compagna e ha figli. La maggiorazione di 30 euro al mese a figlio viene riconosciuta solo se il decesso è avvenuto nell'anno dell'introduzione dell'assegno unico.

Così la comunicazione Inps: "Tenuto conto della maggiore fragilità dei nuclei vedovili, su conforme parere del Ministero del Lavoro - si legge in un messaggio dell’Inps di qualche giorno fa - si comunica che è erogato d'ufficio il bonus per il secondo percettore di reddito ai nuclei vedovili per i decessi del genitore lavoratore che si sono verificati nell'anno di competenza in cui è riconosciuto l'Assegno".

E chi è rimasta vedova o rimasto vedovo nel 2021 o nel 2020 o nel 2019 o prima ancora non ha alcun diritto? Discriminazione si aggiunge a discriminazione. Cittadini di serie A e cittadini di serie B. Il governo ha promesso che "sta lavorando", ma per ora nessun risultato.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
assegno unico marzo discriminazioneassegno unico marzo quando paganoassegno unico pagamento





in evidenza
Chiara Ferragni, Fedez già dimenticato? La nuova fiamma un ex di Michelle Hunziker

MediaTech

Chiara Ferragni, Fedez già dimenticato? La nuova fiamma un ex di Michelle Hunziker


in vetrina
Annalisa vince il Controfestival 2024. Angelina Mango ko fuori dal podio

Annalisa vince il Controfestival 2024. Angelina Mango ko fuori dal podio


motori
Nuova Jeep Avenger, l’elettrico che non ti aspetti

Nuova Jeep Avenger, l’elettrico che non ti aspetti

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.