A- A+
Politica
Assegno unico novembre, pagamento in ritardo? È giallo. Che cosa accade

Assegno unico di novembre in ritardo: il caso 


Preoccupazione tra molti cittadini che percepiscono l'assegno unico per i figli ogni mese. Solitamente attorno al 6-7 del mese, nel cassetto previdenziale del cittadino sul sito Inps profilo personale già compare il pagamento del mese corrente, che solitamente - per chi ha presentato la domanda entro fine febbraio di quest'anno, arriva tra il 12 e il 15 del mese.

Assegno unico di novembre in ritardo: la risposta dell'Inps 

Finora invece, in tantissimi casi, ancora nulla. Nessuna comunicazione, tutto fermo a ottobre, e ovviamente nessuna notifica di pagamento per novembre. Dall'Inps spiegano di non preoccuparsi, che probabilmente è solo un ritardo nell'elaborazione dei pagamenti di novembre e che tutto avverrà regolarmente. Ma certamente la preoccupazione in molte famiglie c'è.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
assegno unico novembreassegno unico novembre pagamento in ritardo





in evidenza
Affari in rete/ Emiliano, Decaro, Laforgia e Leccese nella copertina dei Beatles "Let it be"

Guarda le foto

Affari in rete/ Emiliano, Decaro, Laforgia e Leccese nella copertina dei Beatles "Let it be"


in vetrina
Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024

Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024


motori
Lexus alla Milano Design Week 2024: il futuro del design automobilistico

Lexus alla Milano Design Week 2024: il futuro del design automobilistico

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.