A- A+
Politica
Autonomia regionale: che senso ha, oggi?

Autonomia regionale: che senso ha, oggi?

“Le diseguaglianze tra le persone e i territori costituiscono le più gravi fonti di inefficienza economica. Il Piano nazionale consente di affrontarle in modo nuovo, integrando politiche per la crescita e politiche di coesione”.

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, intervenuto oggi a Monza a “L’Italia delle Regioni – Festival delle Regioni e delle Province autonome”, affronta in maniera propositiva l’ipotesi di autonomia regionale e l’attuazione del PNRR, tuttavia lancia l’allarme ancora una volta sulle disuguaglianze e avverte sull’importanza di rispettare gli impegni europei con misure adeguate, riferendosi anche alla pubblica amministrazione.

Domanda: sapete perché cinque Regioni, Sicilia, Sardegna, Valle d’Aosta, Friuli-Venezia Giulia e Trentino Alto Adige, sono a statuto autonomo? Dopo la seconda guerra mondiale, c’erano numerosi movimenti separatisti nel nostro Paese e c’era il concreto rischio che, se non venivano assecondate le istanze di autonomia provenienti da alcuni territori, la coesione nazionale non poteva essere garantita…

Il compromesso trovato dall’Assemblea Costituente è stata l’istituzione dell’autonomia speciale che ha consentito allo Stato di mantenere saldi i suoi confini concedendo maggiori margini di autonomia ai territori caratterizzati da elementi di specialità rispetto agli altri.

Domanda: oggi ha ancora senso tutto ciò? Come si è potuto notare molte Regioni italiane stanno ricercando la quadra per avere un’autonomia regionale e la motivazione è abbastanza semplice: le esigenze sono di tipo economico. Ovviamente non tutte le Regioni sono concordi, ma la domanda è perché no se è prevista in Costituzione negli art. 116 e 117? Il problema lo risolviamo con una votazione parlamentare o…? Unicuique suum tribuere alterum non laedere – Dare a ciascuno il suo, non danneggiare gli altri.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
autonomia regionale





in evidenza
Chiara Ferragni da Fazio: "Travolta dall'odio social. Con Fedez vera crisi, ma..."

L'intervista sul Nove

Chiara Ferragni da Fazio: "Travolta dall'odio social. Con Fedez vera crisi, ma..."


in vetrina
Chiara Ferragni da Fazio: i meme più divertenti sull'intervista

Chiara Ferragni da Fazio: i meme più divertenti sull'intervista


motori
RAM Trucks & Pol Tarrés: avventure "Boundless"

RAM Trucks & Pol Tarrés: avventure "Boundless"

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.