A- A+
Politica
Berlusconi, "correte papà sta morendo, non c'è più niente da fare". Ultime ore

Morte Berlusconi, le drammatiche chat di famiglia: "Muovetevi"

La morte di Silvio Berlusconi è arrivata all'improvviso, neanche i medici che lo avevano in cura al San Raffaele potevano ipotizzare una fine così repentina. Le ultime ore di vita del Cavaliere - si legge sul Corriere della Sera - sono state drammatiche, i dottori parlano di "evento acuto" nella notte e poi di una situazione irrimediabile di prima mattina. Tutti i cinque figli vengono allarmati al mattino presto e si precipitano in ospedale. Hanno ricevuto telefonate molto chiare che li invitano a correre dal padre, perché le condizioni di Silvio Berlusconi si erano aggravate, all'improvviso e in maniera irreversibile. L’Italia e il mondo, in quel momento, non conoscono ancora le voci scambiate ai telefoni, e che la famiglia entrando al San Raffaele nasconde dietro grossi occhiali scuri "papà sta morendo", "non c’è più niente da fare".

Leggi anche: Dopo Silvio, Salvini conta meno: con le elezioni Meloni può prendersi tutto

Leggi anche: Berlusconi morto. Ora rischia di morire anche Forza Italia. Ecco perché

Tra le stanze e i corridoi del padiglione Q, in questo tempo, - prosegue il Corriere - c’è sempre stata l’ultima compagna di Berlusconi, Marta Fascina, che i pochi medici e infermieri vedranno camminare con gli occhi pieni di pianto, vicina a suo fratello. La prima auto che attraversa il vialetto dell’ospedale è quella di Paolo, il fratello di Silvio Berlusconi. Pochi minuti dopo, da un’altra macchina scura scende Marina, la primogenita. Poi arriva Eleonora; dopo qualche minuto i fotografi inquadrano Barbara sul sedile del passeggero d’un’altra auto; quasi nello stesso momento entra in ospedale anche Pier Silvio. E questo accorrere così serrato, questi arrivi affrettati e affannati danno forse una certezza: che tutta la famiglia sapesse da giorni della gravità della situazione clinica, ma che allo stesso tempo nessuno immaginasse la possibilità d’una morte imminente. L’unico che nessuno vede entrare è il figlio più giovane di Berlusconi, Luigi, e il motivo è che era già al San Raffaele.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
morte silvio berlusconi





in evidenza
Matteo Berrettini is back, che balzo in classifica Atp: oltre 30 posizioni

Così è rinato il tennista azzurro

Matteo Berrettini is back, che balzo in classifica Atp: oltre 30 posizioni


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


motori
Luca de Meo CEO Renault: "serve flessibilità per la transizione ai veicoli elettrici"

Luca de Meo CEO Renault: "serve flessibilità per la transizione ai veicoli elettrici"

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.