A- A+
Politica
Caso Consip, l'assoluzione di Del Sette fa rumore: "Ora chi lo ripaga?"

Caso Consip, assolto il generale Del Sette, ma scoppia la bufera

L’ex comandante generale dei carabinieri Tullio Del Sette è stato assolto in Corte d'Appello a Roma dalle accuse di rivelazione del segreto d'ufficio e favoreggiamento nell’ambito della maxi inchiesta Consip. I giudici della Terza Sezione hanno fatto cadere le accuse "perché il fatto non sussiste".

In primo grado, nel gennaio del 2021, Del Sette era stato condannato a 10 mesi. Ora l'assoluzione. "Si tratta di una decisione che finalmente restituisce al generale Del Sette, ex comandante generale dell'Arma dei carabinieri, l'onorabilità che gli era stata ingiustamente sottratta", commentano i difensori Fabio Lattanzi e Carlo Bonzano.

Si evolve così uno dei tasselli del caso Consip, snodatosi a partire dal 2016 in molteplici filoni di inchiesta divisi tra le Procure di Roma e Napoli e incentrato sul super appalto del Facility management (Fm4) indetto nel 2014 da Consip - la società del ministero dell'Economia e delle Finanze (Mef) che opera per la gestione e l'acquisto di beni e servizi per conto della pubblica amministrazione. 

Leggi anche: Indagine sul caso Consip: Alfredo Romeo condannato a Roma a 2 anni e mezzo

Intanto, mentre sui media non c'è stata risonanza della notizia, tra le istituzioni fioccano i commenti, a partire dal presidente del Senato Ignazio La Russa, che "ha telefonato al generale Tullio Del Sette per esprimergli grande soddisfazione per l'assoluzione in appello dall'accusa di rivelazione del segreto d'ufficio e favoreggiamento in uno dei filoni dell'inchiesta Consip". Così recita una nota. "Ho sempre ritenuto il generale Del Sette una persona perbene, tra i migliori servitori dello Stato - ha dichiarato La Russa - ed ero certo che il tempo sarebbe stato galantuomo riconoscendo l'infondatezza delle accuse e la sua assoluta dirittura morale. Questa sentenza gli restituisce giustizia e onorabilità. Con il generale ci vedremo presto in Senato per un caffè e un abbraccio".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
consiptullio del sette





in evidenza
Maneskin, Damiano e Victoria stufi. La band si scioglie? Le indiscrezioni

Le due star vogliono diventare solisti

Maneskin, Damiano e Victoria stufi. La band si scioglie? Le indiscrezioni


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


motori
La Nuova MINI Cooper S 5 porte: spazio e divertimento alla guida

La Nuova MINI Cooper S 5 porte: spazio e divertimento alla guida

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.