A- A+
Politica
Gli italiani bocciano il G7 in Puglia e la conferenza di Pace: "Ininfluenti"

G7 in Puglia e Conferenza di pace in Svizzera: per gli italiani sono stati due flop

Gli italiani bocciano due importanti eventi internazionali che si sono svolti a metà giugno. Si tratta del G7 organizzato dalla premier Meloni a Borgo Egnazia in Puglia e della conferenza per la pace in Ucraina tenutasi in Svizzera.

Radar Swg 23 giugno 2024
 

Radar Swg 23 giugno 2024

 

Due summit che erano molto attesi per diversi motivi ma che secondo l'opinione pubblica non sono serviti a cambiare le cose. Per il 44% degli intervistati da Swg, ad esempio, il G7 non è stato efficace. Il 19% lo giudica poco efficace, ma addirittura il 25% peggiora il giudizio in "per niente efficace". Solo il 13% ritiene il G7 in Puglia "molto efficace". Per un italiano su tre, addirittura, il G7 non rappresenta il mondo occidentale democratico, il 17% ritiene che isoli i paesi occidentali da altri grandi paesi come Cina, India e Russia e un altro 17% sostiene che sia orientato a difendere gli interessi dei ricchi.

Radar Swg 23 giugno 2024
 

Leggi anche: Svizzera, al via il summit di pace senza Putin. Usa: 1,5 mld aiuti a Kiev

 

Dall’appuntamento in Svizzera per la conferenza di pace in Ucraina, agli italiani è invece arrivata principalmente la sensazione di forti divisioni, più che unità di intenti, e di una riunione monca per via dell’assenza di due degli attori principali. Ma in parte - dal sondaggio di Swg - emerge anche la conferma del diffuso sostegno di cui dispongono gli ucraini sulla scena internazionale. Nonostante siano state avanzate alcune proposte di negoziato, però, la fine del conflitto non viene ritenuta più vicina di prima. Per il 55% degli intervistati, la conferenza ha evidenziato le forti divisioni tra i diversi Paesi. Per il 43% è stata inutile a causa della mancanza dei russi e dei cinesi. Per il 59% degli italiani la pace in Ucraina resta molto lontana.

Radar Swg 23 giugno 2024

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 





in evidenza
Affari in Rete

Esteri

Affari in Rete


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


motori
NISMO torna in Europa con la nuova Nissan Ariya NISMO elettrica

NISMO torna in Europa con la nuova Nissan Ariya NISMO elettrica

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.