A- A+
Politica
Il criptico ritorno di D'Alema. Né con Schlein, né con Meloni...

Il ritorno di D’Alema tra Meloni e Schlein

E così è ritornato. Ogni tanto lo fa, per vezzo e mestiere e magari per segnare il territorio in momenti così confusi per la sinistra. Oppure perché si annoia.

E così, qualche giorno, fa stimolato anche lui dal vento del 25 aprile ha rilasciato una intervista a Repubblica, giornale con cui ha intessuto sempre un rapporto di odio e amore.

Sulla nuova segretaria Elly Schlein ha detto che: “Ha il compito di rilanciare, di rianimare il partito, per evitare che un iscritto possa commentare in questi termini sarcastici, come mi è capitato di sentire – e cito testualmente- l’esito congressuale: dopo avere perso le elezioni, il Pd ha perso anche le primarie, il Pd ha votato contro se stesso”.

Frase piuttosto involuta, che promette segreti ma poi –a guardare bene- non svela nulla di nuovo.

La Schlein in fondo è una sua collega, anche lui è stato segretario del Pds.

Ma i dalemologi di chiara fama, consultati all’uopo, concordano quasi tutti che la frase sibillina rivolta alla Schlein non sia esattamente un complimento. Le riconosce che la sua venuta è stata accompagnata da “una ventata di fiducia che interrompe e ribalta una fase di forte depressione a sinistra”, ma poi –dopo il confettino indoratore-riaffonda:

“il dibattito pubblico si concentra su temi come l’immigrazione, i diritti civili, l’omosessualità, la maternità surrogata, perché le vere grandi questioni sono precluse alla politica, sono già predecise altrove. La crescita delle diseguaglianze è legata a fenomeni che la politica non è in grado di affrontare, arginare e regolamentare”.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
massimo d'alema





in evidenza
Affari in rete

Guarda la gallery

Affari in rete


in vetrina
Royal Family/ Meghan Markle è "troppo nuda": polemica per la visita in Nigeria

Royal Family/ Meghan Markle è "troppo nuda": polemica per la visita in Nigeria


motori
Renault Rafale: l'ibrido high-tech che ridefinisce il SUV coupé nel segmento D

Renault Rafale: l'ibrido high-tech che ridefinisce il SUV coupé nel segmento D

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.