A- A+
Politica
La politica sbarca sul Metaverso, la prima intervista a una candidata

La candidata per Milano e Provincia in Fratelli d’Italia ha partecipato, prima fra i candidati lombardi, ad un TG innovativo sul Metaverso

 

Il Metaverso è il futuro, un futuro che non è poi così lontano. E non è solo Mark Zuckerberg a pensarlo, inizia a crederci anche la politica. E la rivoluzione passa dalle prossime elezioni regionali in Lombardia dove Lucia Lo Palo è la prima candidata a registrare e diffondere sul Metaverso una comunicazione di carattere elettorale.

La candidata per Milano e Provincia in Fratelli d’Italia ha partecipato, prima fra i candidati lombardi, ad un TG innovativo sul Metaverso che è stato trasmesso giovedì. Lucia Lo Palo ha esordito nel mondo dell’informazione del futuro tramite la nuovissima piattaforma Mediametanews24, che trasmette da inizio 2023 il primo notiziario sul Metaverso, realizzato dalla Società Metaword di Francesco Colucci e Cristian Dessi.

Negli studi della società milanese, nella Galleria San Babila, l’avatar della candidata ha risposto alle domande dell’avatar di un giornalista della redazione, che abitualmente conduce questi primissimi esempi di notiziario nel Metaverso.

“Siamo orgogliosi di dare il via a questo progetto e di mostrare al pubblico un’ulteriore derivazione di utilizzo del Metaverso. Metaword è sempre attenta a generare nuovi progetti e sempre impegnata e attiva per sviluppare nuove tecnologie. Questa non è la prima innovazione che presentiamo”, afferma Francesco Colucci della Società Metaword.

Il tg nel Metaverso

Le prove del telegiornale sono partite, un po’ in sordina, nel mese di dicembre 2022, ma ora il tg va in onda già regolarmente due volte alla settimana, per diventare, a poco a poco, un appuntamento quotidiano con le notizie di attualità. “Insieme agli amici giornalisti Francesca Lovatelli e Biagio Maimone stiamo lavorando per una serie di ulteriori nuovi progetti sul Metaverso. Lanceremo, nel breve termine, nuove realizzazioni di cui – siamo certi – parleranno tutti “, conclude Francesco Colucci.

Chi è Lucia Lo Palo

“Sono una manager ESG. Nella vita professionale mi occupo di ambiente, sostenibilità e governance aziendale per un importante gruppo italiano con sedi in vari Paesi europei. Sono madre di quattro figli e sono sempre stata impegnata nel sociale. Mi sono candidata al Consiglio Regionale Lombardo perché voglio portare all’attenzione di tutti il tema che sta a cuore a me e all’associazione ‘Generazione infanzia’ di cui sono presidente: la tutela e la difesa dei minori. Ma non solo questo. La Città metropolitana di Milano e le sue periferie sono alla ricerca di un modello per combattere il disagio giovanile, la microcriminalità e l’isolamento sociale. Milano è sempre più la capitale delle contraddizioni. La città delle eccellenze, dell’innovazione e della qualità, non sembra più in grado di offrire le stesse opportunità a tutti i suoi cittadini. La Città Metropolitana è solo un ente burocratico e le periferie vivono il degrado sociale. Dobbiamo intervenire per dare vita a un modello di rete che esporti ovunque il benessere dell’Area C”, ha spiegato la candidata.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
metaverso elezioni politica lombardia





in evidenza
Falchi-Crippa, prima uscita pubblica Matrimonio in vista? Quell'anello...

Le foto

Falchi-Crippa, prima uscita pubblica
Matrimonio in vista? Quell'anello...


in vetrina
Crozza/Sala: "Se mi metto una cassetta delle offerte al collo raccogliamo un po’ di soldini..."

Crozza/Sala: "Se mi metto una cassetta delle offerte al collo raccogliamo un po’ di soldini..."


motori
Luna Rossa Prada Pirelli, parte da Cagliari la sfida per l'America's Cup 2024

Luna Rossa Prada Pirelli, parte da Cagliari la sfida per l'America's Cup 2024

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.