A- A+
Politica
"Meloni cade? Per l'Ue, non per toghe. Cdx non si suicida come fece l'Ulivo"
Massimo Cacciari

"L'unica volta che un governo di centrodestra è andato a casa è stato per l'Europa. Quello è il vero rischio"

 

Se il governo Meloni cade è per l'Europa e in particolare sul Pnrr, non per gli affondi della Magistratura. Ne è convinto il filosofo Massimo Cacciari, intervistato da Affaritaliani.it.

Santanchè, Delmastro, La Russa. Una tripletta giudiziaria che mette in difficoltà Meloni. La premier è nell'angolo?
"Macché, si figuri. E' una storia che si ripete all'infinito".

Ovvero?
"Fin tanto che non si farà una riforma della Giustizia seria le forze politiche si faranno la guerra sulla base di indagini giudiziarie. Purtroppo abbiamo una classe politica stracciona che quando è al governo è ultra-garantista e quando è all'opposizione è ultra-giustizialista. Manca completamente la cultura del diritto".

Meloni arriverà alle Europee o cadrà prima per via giudiziaria?
"Certamente arriverà alle Europee. Che cosa vuole che si suicidano da soli? Si suicidava solo l'Ulivo, il Centrosinistra e Renzi. La destra no".

Quindi il governo andrà avanti...
"L'unica volta che un governo di centrodestra è andato a casa è stato per l'Europa. Quello è il vero rischio. Quindi lo spread e le difficoltà con gli altri Paesi dell'Unione. Più la guerra e soprattutto il tema dei ritardi del Pnrr che non va avanti. Il governo non si suicida come faceva il Centrosinistra, ma solo la governance europea potrebbe farlo cadere".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
meloni cade





in evidenza
"Tu che che cazzo vuoi? Non alzare la voce"

De Filippi furiosa in tv

"Tu che che cazzo vuoi? Non alzare la voce"


in vetrina
Canalis e Masolin, la strana coppia sul piccolo schermo

Canalis e Masolin, la strana coppia sul piccolo schermo


motori
Bentley svela la nuova Continental GT Ibrida da 782 CV

Bentley svela la nuova Continental GT Ibrida da 782 CV

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.