A- A+
Politica
Nordio, ecco il piano svuota carceri: caserme dismesse per i reati più lievi
Carlo Nordio al carcere di Torino

Suicidi in carcere, il piano di Nordio: "vigilanza psicologica" e caserme dismesse per far fronte al sovraffollamento

Non sono trascorse neppure 24h dalla tragica morte di due donne a Torino che il pianeta carcere trema ancora: dalla prigione di Rossano, in Calabria infatti, arriva la notizia di un'altra morte, un recluso di 44 anni si è tolto la vita. Mentre dall’istituto penitenziario di Treviso arrivano le immagini di aggressioni, incendi e rivolte da parte dei detenuti.

"Lo Stato non abbandona nessuno" e i suicidi in cella sono "fardelli di dolore" sono le parole del Guardasigilli Carlo Nordio, che sabato ha raggiunto l'istituto di pena "Vallette" e ha incontrato il personale che vi opera. Una visita, ha sottolineato il ministro, come "segnale di vicinanza", durante la quale Nordio, nella sezione femminile, ha avuto modo anche di salutare alcune detenute. 

Sul fronte carceri restano dunque al centro dell'attenzione le questioni del sovraffollamento e dei suicidi: il ministro è tornato a parlare delle 'ricette' - già annunciate da mesi nel suo programma - che intende mettere in campo, quali l'utilizzo di caserme dismesse per ospitare detenuti non pericolosi, e l'importanza delle misure alternative alla detenzione. Per fronteggiare l'emergenza suicidi, dopo i drammatici numeri registrati nel 2022, il ministero e, in particolare, il Dap hanno lavorato per rafforzare la "vigilanza psicologica" negli istituti. Il tema della sanità in carcere resta però 'aperto', date le distinte competenze che riguardano i settori Giustizia, Salute ed Enti locali. Quanto, infine, al personale penitenziario, sono in programma nuove assunzioni: a fine ottobre entreranno 57 unità tra direttori e vicedirettori di istituti, e nel quadriennio 2021-2025 le assunzioni di agenti penitenziari previste sono 2800. 

LEGGI ANCHE: Carcere Torino, due detenute morte: Nordio visita le Vallette, contestazione dei detenuti

Iscriviti alla newsletter
Tags:
carcerinordio





in evidenza
"L'importanza di chiamarsi Giorgia": in libreria i fumetti dedicati all'ascesa di Meloni

Nuova uscita PaperFirst

"L'importanza di chiamarsi Giorgia": in libreria i fumetti dedicati all'ascesa di Meloni


in vetrina
Nuovo concept per i cocktail di lusso: nel cuore di Milano Giardino Cordusio

Nuovo concept per i cocktail di lusso: nel cuore di Milano Giardino Cordusio


motori
Maserati TRIDENTE: lusso e innovazione full-electric sull’acqua

Maserati TRIDENTE: lusso e innovazione full-electric sull’acqua

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.