A- A+
Palazzi & potere
Sanremo, a Ore 14 in diretta la multa a "Freddy Mercury" (senza mascherina)

Colpo di scena questo pomeriggio a Sanremo quando la trasmissione di Milo Infante Ore 14 su Rai2 si è collegata con Veronica Maya e Red Ronnie davanti al teatro Ariston. I due ospiti ad un certo punto hanno annunciato presentandolo un sosia di Freddy Mercury che, tra le persone che osservavano la trasmissione dietro le transenne ha cominciato a cantare senza mascherina. Immediata la reazione di Infante e degli ospiti presenti che hanno stigmatizzato quanto stava accadendo come comportamento profondamente irresponsabile e sbagliato. Infante ha chiesto ai due ospiti di allontanarsi per non dare spazio e esempi così negativi. Durante la trasmissione il sosia ha continuato però a cantare, sempre senza mascherina anche se non inquadrato. Il conduttore di Ore 14 a quel punto ha chiesto l’intervento delle forze dell’ordine presenti che dapprima hanno multato l’uomo e poi, di fronte al suo ripetuto rifiuto di indossare la mascherina lo hanno portato in questura per ulteriori accertamenti. “Di fronte a queste scene non si può e non si deve rimanere spettatori”, ha detto Milo Infante, in gioco c’è la salute di noi tutti e il futuro di questo Paese. Che alla vigilia di nuove dolorose restrizioni ci sia ancora qualcuno che si diverte a sfidare le regole del buon senso e della legge è vergognoso e immorale”.

Commenti
    Tags:
    sanremomilo infanteraidueore 14





    in evidenza
    Palla di fuoco verde attraversa il cielo fra Spagna e Portogallo

    Cronache

    Palla di fuoco verde attraversa il cielo fra Spagna e Portogallo

    
    in vetrina
    Annalisa, "la lingua era nella sua gola...". Quando ha rischiato di morire

    Annalisa, "la lingua era nella sua gola...". Quando ha rischiato di morire


    motori
    CUPRA Born VZ: prestazioni elettriche senza compromessi

    CUPRA Born VZ: prestazioni elettriche senza compromessi

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.