A- A+
Politica
Pd, da Bonaccini a Schlein: il declino di un partito ormai in estinzione
Stefano Bonaccini e Elly Schlein 

Pd, un partito in estinzione: le cause del crollo degli iscritti. Il commento 

Sono lontani i tempi in cui Walter Veltroni faceva il pienone di iscritti nel 2008 con quote di 830.000 persone e adunate oceaniche non a Piazza Venezia ma a Piazza San Giovanni. Ma senza ritornare troppo indietro nel tempo basta guardare il 2021 in cui il Pd registrava 320 mila iscritti, mentre nel 2019 ne contava 412 mila. Insomma, non ci vuole la sagacia matematica di Cartesio per capire che la curva è una parabola –in tutti i sensi- discendente, pure abbastanza velocemente.

Ma dietro al calo delle tessere c’è naturalmente il calo dei voti e dietro il calo dei voti c’è la impreparazione di una classe dirigente accusata inoltre dalla base e dai militanti di non rappresentare più i valori. Lasciamo perdere l’impreparazione che non è ai livelli dei Cinque Stelle, ma poco ci è mancato con Enrico Letta.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
dempartito democraticopd





in evidenza
Carico abbondante di neve in arrivo, altro che primavera

Inverno pieno

Carico abbondante di neve in arrivo, altro che primavera


in vetrina
Annalisa vince il Controfestival 2024. Angelina Mango ko fuori dal podio

Annalisa vince il Controfestival 2024. Angelina Mango ko fuori dal podio


motori
INEOS Fusilier: il nuovo 4x4 a zero e basse emissioni

INEOS Fusilier: il nuovo 4x4 a zero e basse emissioni

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.