A- A+
Politica
Quirinale, ormai è sfida a tre: Casini, Belloni o Draghi

Quirinale, Di Maio e Giorgetti rimettono il premier Draghi nella lista

Potrebbe essere arrivato il giorno decisivo per l'elezione del presidente della Repubblica, dopo settimane di stallo e di dispetti tra i vari partiti, nella notte potrebbe essere arrivata una svolta sul possibile successore di Sergio Mattarella. Adesso - si legge sul Corriere della Sera - basteranno 505 grandi elettori per eleggere il nuovo capo dello Stato. E il confronto tra Matteo Salvini, Enrico Letta e Giuseppe Conte sembra alla fine concentrato su tre nomi: Mario Draghi e Pier Ferdinando Casini, con in più Elisabetta Belloni, la diplomatica ora alla guida del Dipartimento delle informazioni per la sicurezza. È il punto di arrivo, in attesa di sviluppi, di una giornata pirotecnica. Sul nome di Draghi per tutta la giornata si sono susseguiti i no di Salvini e Conte, ma alla fine anche il premier è finito nella short list. La decisione presa è destinata ad avere conseguenze, il M5s è vicino alla scissione interna.

Quando Conte ha alzato la voce per spiegare a Letta che «io Draghi non lo voterò mai», Di Maio - prosegue il Corriere - ne stava parlando con Giorgetti. «Tanto lo sappiamo che si arriverà a Draghi», sussurrava ieri l’ex ministro Spadafora. Divise e senza una chiara strategia, le maggiori forze in Parlamento faticano a trovare un compromesso anche su una «figura terza». Anche Salvini spiega e rispiega che il Paese ha bisogno che il premier resti al timone del governo. Giuseppe Conte parla con Beppe Grillo e argomenta che quello dei Cinque Stelle è assolutamente un sì a Draghi, cioè un sì al fatto che resti premier e non vada quindi al Colle. Ma arrivano anche retroscena o boatos che danno l’accordo tra tutti per fatto: Draghi al Colle, Belloni a Palazzo Chigi, un rimpasto che va bene a tutti. A lanciare il nome di Draghi, si dice, potrebbe essere lo stesso Salvini, facendo felice una buona metà del suo partito, quello del Nord più Nord, dove i voti si contano e si pesano. Poi in tarda serata la terna.

LEGGI ANCHE

Casellati Presidente: mancano solo 15-20 voti. Scrutinio al cardiopalma

Fi, Berlusconi soffrirebbe di un'infezione. In ospedale non solo per controlli

Morte Liliana, "per tutti sono stato io ma la verità è vicina". Sfogo Visintin

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    bellonielezioni capo dello statomario draghipresidente della repubblicaquirinale
    in evidenza
    CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

    Pnrr e opportunità per le Pmi

    CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

    i più visti
    in vetrina
    Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C

    Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C


    casa, immobiliare
    motori
    Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici

    Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.