A- A+
Politica
Sondaggi, numeri clamorosi dopo il Friuli. E' cambiato tutto. Ecco i dati
Elezioni Regionali

La proiezione nazionale del voto in Friuli. Tonfo del M5S annientato dai No Vax

Le elezioni regionali in Friuli-Venezia Giulia sono state sì un evento locale, ma è innegabile che i loro risultati abbiano anche il valore di un test su scala più ampia. In altre parole, ci possono dire qualcosa di come stanno evolvendo i rapporti dimensionali fra le principali forze politiche. Il punto è che estrapolare delle tendenze o delle indicazioni generali a partire dal voto di una regione piccola e con un’identità culturale ben caratterizzata, è un’operazione non facile e soggetta a notevoli margini di errore. Se, comunque, ci si vuole provare, a mio parere il quadro emergente è il seguente (prendendo come base di comparazione i risultati delle elezioni politiche 2022).

A centrodestra, è avvenuto un ribilanciamento fra Lega e FdI. La prima è cresciuta, il secondo si è ridimensionato. Su scala nazionale potremmo avere una Lega in corsa verso il 12 per cento, e Fratelli d’Italia in lenta erosione attorno al 24 per cento. Risulta  invece stabile Forza Italia, al 7 per cento circa. Il totale del “tridente” di centrodestra farebbe dunque circa il 43%. Ma alla sua destra potrebbe esserci lo spazio per un ipotetico nuovo partito di “scontenti” appunto di destra, capace di veleggiare attorno al 5%.

A sinistra, il Pd appare in lieve flessione, su base nazionale potrebbe fare il 17 per cento. Anche l’alleanza Verdi più Sinistra non sembra andare oltre il suo tradizionale 3-4 per cento. Avremmo dunque un centrosinistra a poco più del 20 per cento, in attesa di un “effetto Schlein” che ancora non si è manifestato. Quanto ai Cinque Stelle, il Movimento si mostrerebbe in flessione rispetto alle politiche del 2022, con una consistenza elettorale non superiore al 13-14 per cento. Per finire, pure il Terzo polo formato da Renzi, Calenda e +Europa nell’insieme si mostra deludente, e non farebbe più del 6%.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
elezioni friuli nazionalesondaggi partiti dopo friuli





in evidenza
Oscar 2024, è allarme pubblicità? La Disney va a caccia di inserzionisti

Spot ancora invenduti a due settimane dall'evento. I prezzi

Oscar 2024, è allarme pubblicità? La Disney va a caccia di inserzionisti


in vetrina
John Travolta is back dopo Sanremo: lo spot U-Power con Diletta Leotta

John Travolta is back dopo Sanremo: lo spot U-Power con Diletta Leotta


motori
McLaren Artura Spider 2025: innovazione e prestazioni per la supercar ibrida

McLaren Artura Spider 2025: innovazione e prestazioni per la supercar ibrida

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.