A- A+
Politica
Speranza: aumento casi figlio di Omicron, Dl festività per fermare contagio
Roberto Speranza (Lapresse)

DL FESTIVITA: FESTE, GREEN PASS, MASCHERINE... COSA CAMBIA. TUTTE LE MISURE: CLICCA QUI

Covid: Speranza, aumento casi figlio variante Omicron, decreto Festivita' per fermare contagio

Il decreto Festivita' "vuole provare a rispondere alla crescita dei contagi delle ultime ore che e' figlia dell'arrivo della variante Omicron", ha spiegato il ministro della Salute, Roberto Speranza, nel corso della conferenza stampa al termine del Consiglio de ministri.

Covid: Brusaferro, contro Omicron prudenza e vaccini

Cresce l'incidenza del numero dei casi (352) su 100mila abitanti, cresce "in modo lento ma continuo" la pressione ospedaliera ("con tassi di occupazione in terapia intensiva e area medica che superano di poco rispettivamente il 10% e il 13%) e con l'indice Rt sempre sopra la soglia di 1. E cresce anche, attestandosi al momento al 28%, la variante Omicron che pero' sara' prevalente e dominante nel giro di poche settimane. Lo ha detto, in conferenza stampa, dopo il consiglio dei ministri, Silvio Brusaferro, presidente dell'Istituto superiore di sanita' e portavoce del Cts.

Covid: Speranza, invito del governo a vaccinarsi in più breve tempo possibile

"Il vaccino resta l'arma fondamentale. La raccomandazione del Governo per chi non lo ha ancora fatto è di vaccinarsi nel piu breve tempo possibile perché questa variante ha una capacita di contagio molto molto elevata".

Covid, Speranza: "Riduzione durata Green Pass dal primo febbraio"

"La data in cui la durata del Green pass passa da 9 a 6 mesi è il primo di febbraio, questo per dare il tempo tecnico alla nostra macchina di poter mettere a punto quanto necessario", sottolinea il ministro della Salute, Roberto SPERANZA, durante la conferenza stampa a Palazzo Chigi al termine del Consiglio dei ministri che ha varato le nuove misure anti-Covid, aggiungendo che, per quanto riguarda l'anticipo della vaccinazione booster da 5 a 4 mesi, "la data di start di questa nuova modalità sarà indicata dal Commissario Figliuolo, anche a seguito di un confronto con le Regioni".

Covid, Speranza: "Super Green Pass a musei, sale gioco e ristorazione al banco"

"Con questo decreto noi estendiamo i luoghi dove si applica il super Green pass e in modo particolare ai musei, alle mostre, ai parchi tematici e di divertimento, ai centri ricreativi e sociali, alle sale gioco e scommesse, a alla sale bingo. Lo estendiamo anche alla ristorazione al chiuso al banco. Fono al decreto precedente era previsto il Green pass rafforzato per la ristorazione al tavolo, con questo provvedimento la estendiamo anche alla ristorazione al banco", spiega il ministro della Salute, Roberto SPERANZA, durante la conferenza stampa a Palazzo Chigi.

Covid, Speranza: "Obbligo Ffps su treni, cinema, teatri, eventi sport"

"Il provvedimento prevede anche alcune misure che puntano ad una rafforzamento significativo dell'uso delle mascherine. Numerosi studi scientifici che ogni giorno arrivano alla nostra attenzione confermano la grandissima importanza delle mascherine che cresce di fronte ad una variante ha una significativa capacità di aumentare il contagio. Le mascherine saranno obbligatorie anche all'aperto e prevediamo una disposizione che prevede la mascherina Ffp2 più protettiva in alcuni ambiti che sono: il trasporto a lunga percorrenza, il trasporto pubblico locale, i cinema, i teatri, i musei, gli eventi sportivi al chiuso e anche gli stadi". Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto SPERANZA, durante la conferenza stampa a Palazzo Chigi al termine del Consiglio dei ministri che ha varato le nuove misure anti-Covid.

Covid, Speranza: "Divieto feste in piazza e stop discoteche fino al 31 gennaio"

"Fino al 31 gennaio prossimo le attività di sale da ballo e discoteche e attività similari resteranno chiuse". Lo ha precisato il ministro della Salute, Roberto SPERANZA, durante la conferenza stampa a Palazzo Chigi al termine del Consiglio dei ministri che ha varato le nuove misure anti-Covid.

Covid, Speranza: "Accesso a Rsa a persone con booster o con due dosi e tampone"

"Un altro provvedimento importante che si mette in campo con questo decreto riguarda le Rsa, che, come noto, hanno rappresentato un punto di grande sofferenza negli ultimi mesi e abbiamo avuto perdite di vite dolorosissime. Intenzione del Governo è proteggere il più possibile le Rsa, quindi l'accesso in queste strutture sarà consentito o a persone che avranno completato il ciclo vaccinale anche con il richiamo o nel caso di persone che non hanno completato il ciclo vaccinale sarà indispensabile anche un tampone negativo". Lo ha annunciato il ministro della Salute, Roberto SPERANZA, durante la conferenza stampa a Palazzo Chigi al termine del Consiglio dei ministri che ha varato le nuove misure anti-Covid.

Commenti
    Tags:
    ministro speranzasuper greenvaccino obbligatorio





    in evidenza
    Francesca Pascale e Paola Turci divorziano: dopo due anni sciolta l'unione civile

    Francesca Pascale e Paola Turci divorziano: dopo due anni sciolta l'unione civile

    
    in vetrina
    Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

    Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


    motori
    Nuova CUPRA Leon: arriva l’innovativo 1.5 e-HYBRID da 272 CV DSG

    Nuova CUPRA Leon: arriva l’innovativo 1.5 e-HYBRID da 272 CV DSG

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.