A- A+
Politica
Ue, Messina (FdI): "Condivido la ratio delle parole di Borghi sulla sovranità"
Manlio Messina

"La forza dell'Europa sta nel valorizzare le diversità delle varie nazioni che la compongono"

 

"È una cosa che noi sosteniamo da sempre. La Germania ha inserito nella Costituzione che le norme dell'Unione europea non hanno un valore superiore a quello della Costituzione tedesca. Dovrebbero farlo tutti i Paesi e certamente anche l'Italia". Manlio Messina, vice-capogruppo vicario alla Camera di Fratelli d'Italia, commenta con Affaritaliani.it la polemica innescata dalle parole del senatore Claudio Borghi della Lega.

"La sovranità nazionale deve prevalere", afferma Messina. "L'Europa deve invece valorizzare le differenze tra i vari popoli. Il tentativo fatto negli ultimi anni dall'Unione europea di omologare, non solo dal punto di vista normativo ma anche culturale, tutti i Paesi e i popoli è stato un enorme errore. La forza dell'Europa sta nel valorizzare le diversità delle varie nazioni che la compongono. Considero uno scivolone la richiesta di dimissioni di Mattarella, ma condivido la ratio delle parole di Borghi sulla sovranità che deve essere nazionale, italiana per noi, e non europea".

"L'Unione europea deve intervenire su quei temi dove c'è la necessità di unificare l'azione dei vari Paesi: abbiamo la moneta unica, servirebbe un esercito comune e anche una politica migratoria comune. L'Europa deve normare i grandi temi ma lasciare totale libertà ai singoli Stati di legiferare per le proprie peculiarità. Non si può certo paragonare la Germania all'Italia, così come non si può paragonare il nostro Paese a quelli del Nord Europa. Anche e soprattutto nel campo agro-alimentare siamo molto differenti. Il formaggio tedesco e quello italiano non possono essere omologati in quanto molto diversi. La sovranità nazionale spero che possa essere al centro della prossima Europa che verrà dopo le elezioni dell'8-9 giugno", conclude il vice-capogruppo vicario alla Camera di Fratelli d'Italia.






in evidenza
Affari in Rete

Politica

Affari in Rete


in vetrina
Caldo africano con punte fino a 42 gradi. Ecco dove

Caldo africano con punte fino a 42 gradi. Ecco dove


motori
ADAC Opel Electric Rally Cup: leadership verde nei rally europei

ADAC Opel Electric Rally Cup: leadership verde nei rally europei

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.