A- A+
Sport
Inter-Lukaku, Chelsea apre. E Dybala... Calciomercato: interisti sognano
Lukaku (Lapresse)

Lukaku-Inter, Chelsea dà l'ok al prestito

Romelu Lukaku può tornare all'Inter. Oltre alla volontà del giocatore, che è pronto a ridursi l'ingaggio pur di vestire di nuovo la maglia nerazzurra, ora si registra anche l'apertura del Chelsea che solo un anno fa lo ha acquistato per 115 milioni di euro dal club di Suning.

Lukaku-Inter, Chelsea: 25 milioni ammortamento annuale del Chelsea. Prestito oneroso

Secondo quanto riporta Sky Sport, il Chelsea non ha chiuso la porta all’ipotesi del prestito di Lukaku all’Inter. Una vera e propria svolta che può far partire la trattativa. Lo scoglio da superare però è legato ai costi. Sul bilancio del Chelsea, il cartellino di Lukaku ha un ammortamento, per la prossima stagione sportiva, di 25 milioni di euro. Tradotto: escluso un prestito gratuito di Big Rom dai blues ai nerazzurri, servono quei 25 mln.

"Bisogna capire le condizioni del prestito, ci sono prestiti gratuiti, onerosi, molto onerosi. Bisogna capire fino a dove potrà spingersi l'Inter, ha un ingaggio molto importante, lui è disponibile a lasciare circa metà dei 25 milioni lordi che prende, ma il Chelsea ha a bilancio Lukaku per 25 milioni come ammortamento. Non può darlo in prestito gratuito, servirà uno sforzo importante anche dall'Inter, lui è molto determinato, vedremo fino a dove si spingerà l'Inter", ha spiegato Gianluca Di Marzio a Sky Sport.

Inter, Dybala-Lautaro-Lukaku?

"Dybala, l'ora del si", spiega intanto la Gazzetta dello Sport. Nelle prossime ore il vertice con i nerazzurri vogliono chiudere. La novità: non serve aspettare l’addio di Vidal e Sanchez (il primo verso il Flamengo e il secondo che potrebbe andare nella Liga). Marotta ha messo da tempo l’offerta di contratto: 6 milioni a stagione per un quadriennale, con bonus che porterebbero la Joya a toccare quota 7. I tifosi dell'Inter incrociano le dita: un tridente Dybala-Lautaro-Lukaku è un sogno o fantacalcio? Riuscirà il club nerazzurro a far combaciare tutti gli incastri?

Inter, Bastoni: "Ho due anni di contratto"

Intanto Alessandro Bastoni, che piace a Tottenham e Manchester United, al termine della vittoria per 2-1 da parte dell'Italia sull'Ungheria in Nations League ha parlato del suo futuro:  "Io ho due anni di contratto con l’Inter, sono tranquillissimo. La società non mi ha comunicato niente, quindi finirò queste gare con la Nazionale, poi andrò in vacanza e ricomincerò la preparazione sempre ad Appiano con l’Inter".

Leggi anche: 

Referendum, Giorgetti: “Un'occasione per cambiare la giustizia"

"Giusto l'obbligo di mascherina per votare: il virus sta cambiando"

Medvedev (braccio destro di Putin): “Odio occidentali". Colera a Mariupol

Russia, Sgarbi: "Medvedev dice una cosa logica". Intervista

Governo, Borghi (Pd): "Armi a Kiev? Dobbiamo mantenere saldi i nostri impegni"

Draghi manderà ancora armi all'Ucraina...ma senza dirlo esplicitamente

Regionali, Majorino lancia le primarie: "Tre appuntamenti a ottobre"

Carolina Stramare e l'interista Radu: c'è una nuova coppia del calcio - FOTO

La principessa Anna d'Inghilterra dà da mangiare ai pinguini

Plenitude, inaugurata Feeling the Energy al Fuorisalone 2022

Adaptation Veneto, AcegasApsAmga è protagonista del webdoc

Enel X e Legambiente, insieme contro la povertà energetica

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    chelseainterlukaku




    in evidenza
    Sardegna, Elly e Todde si guardano negli occhi... L'intesa vincente prima delle elezioni

    Guarda la gallery

    Sardegna, Elly e Todde si guardano negli occhi... L'intesa vincente prima delle elezioni

    
    in vetrina
    Affari in rete/ Elezioni in Sardegna, la discesa della Lega dal 2019 a oggi

    Affari in rete/ Elezioni in Sardegna, la discesa della Lega dal 2019 a oggi


    motori
    McLaren Artura Spider 2025: innovazione e prestazioni per la supercar ibrida

    McLaren Artura Spider 2025: innovazione e prestazioni per la supercar ibrida

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.